Etilometro: come calcolare tasso alcolico nel sangue

11782 0
11782 0

L’alcool e la guida non vanno d’accordo, l’etilometro è lo strumento che può permettere di capire il tasso alcolico nel sangue. Vediamo di cosa si tratta

I limiti legislativi riguardanti il tasso alcolico nel sangue sono abbastanza bassi, sono sufficienti 0,5 grammi per litro per far scattare le sanzioni legislative previste. Molte volte basta davvero un consumo moderato di alcool per superare i limiti consentiti dalla legge. Ovviamente tutto è a vantaggio della nostra salute, l’alcool se consumato in maniera irresponsabile può causare patologie gravi e danni alla salute. Anche al di fuori della guida in senso stretto è sempre bene moderarne il consumo.

Il tasso alcoolico presente nel sangue è un fattore abbastanza relativo e varia da persona a persona, quante volte si sente dire che a tizio basta una birra per accusare qualche sintomo alcolico (per esempio la testa che gira) o magari a qualcun altro un consumo superiore non apporta nessun disturbo. Appunto perché l’assorbimento che il corpo ha dell’alcool è assolutamente un fattore relativo e specifico per ognuno. Questo fattore va ad influenzare quella che è la soglia di attenzione pura e semplice (la persona che regge bene l’alcool sostiene di essere perfettamente lucida) ma a livello legislativo le cose sono ben diverse, ed anche la persona che si ritiene lucida può non avere il tasso alcoolico basso nel sangue. In questo caso è utile accertarsi facendo il test dell’etilometro e stabilire il livello alcoolico presente.

È possibile effettuare un calcolo vero e proprio sulla carta per stabilire il tasso alcolico presente nel sangue:

– prima di tutto è necessario stabilire i grammi di alcool ingeriti attraverso la seguente formula:

ml consumati x (% alcoolica / 100) x 0,8 = grammi di alcool totali ingeriti;

– poi bisogna dividere il risultato ottenuto per il peso corporeo:

grammi di alcool / 0,68 x kg per gli uomini;

grammi di alcool / 0,55 x kg per le donne.

Se si è oltre il limite

Nel caso in cui il valore ottenuto superi lo 0,5 non ci deve mettere alla guida.

Ma oltre al calcolo matematico la tecnologia può venire in aiuto. Il mondo di internet e delle app per smartphone offrono centinaia di soluzioni. Primo su tutti il sito del ministero della salute offre un servizio on line che permette di andare a stabilire il tasso alcoolico presente nel sangue, quindi un vero e proprio etilometro; così come centinaia di siti o app offrono la possibilità di andare a misurare tale valore attraverso l’immissione di semplici valori.

Ma è possibile anche acquistare un etilometro vero e proprio ed andare da soli ad effettuare il test. In generale funzionano in maniera abbastanza semplice, basta soffiare in un apposito beccuccio e l’apparecchio in pochi secondi darà il responso su quello che è il tasso alcoolico presente nel sangue. Se il risultato va a superare il valore di 0,5 grammi per litro, è assolutamente sconsigliato mettersi alla guida, anche nel caso in cui non si accusi alcun sintomo derivante da alcool, il valore che l’apparecchio andrà a visualizzare sarà indice di penalità.

Ultima modifica: 29 Marzo 2017