Consumo anomalo del battistrada: cause e conseguenze

3303 0
3303 0

Il consumo del battistrada è un normale effetto dell’utilizzo dell’auto, ma un consumo anomalo ha cause differenti che, se identificate, possono essere evitate per prolungare la durata delle gomme della nostra auto. Esistono vari motivi alla base di un consumo anomalo del battistrada e di solito si possono riconoscere osservando attentamente gli pneumatici. Le gomme sono una parte fondamentale dell’auto, quindi vanno controllate spesso e con attenzione, specialmente se si notano delle stranezze, visto che dalla loro usura si possono riconoscere altri problemi che l’auto potrebbe avere.

CONSEGUENZE DI UN CONSUMO ANOMALO DEL BATTISTRADA

Circolare con le gomme in cattive condizioni, oltre a essere rischioso, può portare a sanzioni pecuniarie significative. Se consideriamo tutti i rischi che si corrono, bisogna considerare quello di forare una gomma, un rischio aumentato se si circola su strade bagnate e in generale una ridotta tenuta di strada del veicolo. Oltre a questi rischi, anche i consumi risentono delle gomme usurate, quindi meglio prestare molta attenzione.

PRINCIPALI CAUSE DI UN CONSUMO ANOMALO DEL BATTISTRADA

Per prima cosa bisogna osservare la gomma e guardare in che punto è maggiormente consumata:

– Se l’usura risulta diffusa in vari punti dello pneumatico, apparentemente in maniera casuale, si potrebbe trattare di ammortizzatori in condizioni non ottimali, oppure potrebbe essere legata a una cattiva equilibratura.

– Se la gomma è usurata in un’unica grande chiazza con molta probabilità il problema sono i freni ed è il caso di controllarli quanto prima.

– Se consumo del battistrada è localizzato al centro con molta probabilità la pressione delle gomme è eccessiva, quindi è importante controllarla e verificare, utilizzando il manuale della propria auto, che gli pneumatici non siano stati gonfiati oltre il limite consigliato.

– Se il battistrada è consumato lateralmente il problema è sempre di pressione delle gomme, ma in questo caso si tratta di una pressione troppo bassa. Le operazioni da eseguire sono le stesse, con la differenza che gli pneumatici vanno gonfiati, anche per evitare un consumo eccessivo di carburante.

– Se l’usura del battistrada è localizzata da una parte e risulta asimmetrica le cause possono essere varie; molto comunemente si tratta di un problema di convergenza e in questo caso bisogna rivolgersi al meccanico per farla controllare, ma questo tipo di usura può essere dovuto anche a una pressione non omogenea degli pneumatici o a un urto subito, come ad esempio un urto contro l’angolo di un marciapiede.

 

Ultima modifica: 18 Febbraio 2019