Come si calcola l’autonomia di una macchina elettrica?

2783 0
2783 0

L’autonomia di una macchina elettrica è il motivo principale per cui le vendite dei veicoli elettrici non sono schizzate più in alto di quanto non lo siano già.

Autonomia macchina elettrica: come funziona

Fermarsi all’improvviso perché è finita la “benzina” elettrica è un incubo di molti, che però è sicuramente infondato. Così come avviene per le auto a combustibili tradizionali, anche per la macchina elettrica ci sono sistemi che informano abbastanza precisamente di quanti chilometri da percorrere abbiamo ancora a disposizione.

Negli ultimi anni peraltro si sono registrati diversi miglioramenti sotto questo punto di vista. Va comunque detto ad onor del vero che le vetture elettriche pagano ancora diverse decine di chilometri di differenza ai modelli a benzina o diesel. Ciò non vuol dire però che si possa avere contezza puntuale dei chilometri residui a disposizione mentre siamo in cammino anche su una macchina elettrica.

Ed è importante che l’automobilista possa avere tali informazioni non soltanto in movimento o dopo aver effettuato la ricarica, ma anche quando il veicolo è fermo in garage o nel bel mezzo di un viaggio intrapreso senza aver completamente ricaricato la batteria. Vediamo dunque come si calcola l’autonomia di una macchina elettrica.

Come si calcola l’autonomia di una macchina elettrica

Sapere quanta autonomia si ha ancora su una macchina elettrica è particolarmente interessante per quanti stanno per mettersi in viaggio e vogliono valutare presso quale colonnina di ricarica fermarsi.

In linea generale, per calcolare i chilometri che si hanno a disposizione con un pieno di “corrente” occorre conoscere due dati: la capacità della batteria espressa in chilowatt/ora e il consumo medio del veicolo espresso in chilowatt/ora ogni 100 chilometri.

Ad esempio: un’auto con pacchetto batterie da 80 chilowatt/ora e consumo di 16 chilowatt ogni 100 chilometri, avrà un’autonomia di 500 chilometri. Ma se la carica residua sarà pari al 50 per cento del totale, l’autonomia scenderà a 250 chilometri.

I dati sono reperibili sul libretto del veicolo o sul sito web del produttore. Per conoscere l’autonomia delle auto elettriche a piena carica si può far riferimento anche ai dati diffusi dai produttori. I chilometri che il veicolo può percorrere sono calcolati in base alla “Worldwide Harmonised Light-Duty Vehicles Test Procedure“, conosciuta con l’acronimo WLTP, una procedura standardizzata e utilizzata a livello mondiale. Il valore espresso è frutto di una media tra i dati ottenuti da percorrenza in ciclo urbano, ciclo extraurbano e ciclo misto.

Ultima modifica: 7 Dicembre 2021