Come riparare il paraurti in plastica

1805 0
1805 0

Il paraurti di un’auto, non importa di quale modello o marca, è uno dei primi elementi a essere in balia degli eventi: quando si parcheggia, quando si lascia l’auto non protetta e tra altre auto, spesso e volentieri è il primo a fare le spese della non curanza degli altri automobilisti che, impegnati in parcheggi creativi, spesso finiscono per andare contro alle altre auto, danneggiando così il paraurti. 

Proprio per la sua funzione insita nel nome, il paraurti per anni è stato costruito, dalle cause automobilistiche, in plastica. In molti ricorderanno i paraurti neri in plastica anni 80, quelli che rendevano tutte le auto simili tra loro. Poi, con la crescente attenzione all’estetica delle auto, anche il paraurti è stato oggetto di attenzione dei designer, che gli hanno affidato un compito non soltanto funzionale, ma anche di estetica. Con il risultato che oggi, quindi, i paraurti si possono danneggiare ancora di più, perché cromati.

Quei terribili graffi

Gli amanti dell’auto, e cioè coloro che vedono nella propria vettura qualcosa di più di un semplice mezzo di trasporto, lo sanno bene: il paraurti graffiato è un vero colpo al cuore. Talvolta si può cercare di rimediare con alcune paste abrasive che, se utilizzate con moderazione e capacità, possono dare notevoli risultati. Altrimenti, se si tratta di segni pesanti, l’unica è rivolgersi al carrozziere di fiducia, il quale riparerà il paraurti segnato riverniciandolo.

In alcuni casi – ma si tratta di conseguenze tipiche di tamponamenti – il paraurti dovrà essere addirittura sostituito, perché rotto e quindi non più i grado di svolgere la sua funzione primaria, ossia quella di riparare la vettura dagli urti. In ogni caso, prima di sostituirlo del tutto, è bene capire se è davvero danneggiato, altrimenti il rischio è di compire una spesa impotente per nulla.

Paraurti nuovo o usato?

Se il paraurti è danneggiato, ma l’auto non è nuovissima, può valere la pena tentare di sostituire il paraurti rotto con un paraurti sano, ma non nuovo. Sì, proprio così: si può cercare un paraurti usato, che vada bene per il modello di auto in questione. Si tratta di un consiglio utile soprattutto per quelle auto che sono davvero datate: altrimenti non ha molto senso, meglio ricorrere a un paraurti nuovo. In questi casi, comunque, non è facile decidere da soli, ma è meglio farsi consigliare da un professionista delle riparazioni auto.

Ultima modifica: 25 Agosto 2021