Come montare le catene quando ha già nevicato

766 0
766 0

Le catene da neve sono una dotazione invernale obbligatoria per tutti coloro che guidano su strade innevate a partire dal 15 novembre di ciascun anno, fino al 15 aprile dell’anno successivo. Vediamo di seguito, nello specifico, come montare le catene da neve quando ha già nevicato.

Perché montare le catene da neve su strada innevata

Con l’arrivo della stagione invernale e di condizioni climatiche avverse, l’automobilista può trovarsi di fronte a condizioni di guida problematiche o estremamente difficoltose a causa di strade ghiacciate o coperte di neve. È facile che l’auto possa perdere aderenza e slittare pericolosamente sul mando stradale.

Per gestire al meglio questo tipo di situazione fortunatamente si può fare affidamento sulle gomme invernali e, nel caso non se ne avesse disponibilità, sulle catene da neve, che in inverno devono essere presenti come dotazione invernale obbligatoria nel portabagagli.

Le catene da neve sono una misura di sicurezza davvero importante. Una volta applicate alle ruote motrici il rischio di perdere il controllo del veicolo si riduce drasticamente e proprio per questo motivo, nel caso non si fosse provvisti di pneumatici invernali, è obbligatorio tenerle sempre a bordo.
Dal 15 novembre il Codice della Strada prevede infatti sanzioni molto pesanti per chi non rispetta questa regola, fino al 15 di aprile.

Come montare le catene se ha già nevicato 

Il procedimento è sempre lo stesso e può sembrare complesso, ma in realtà montare le catene da neve è molto semplice e richiede pochi minuti.

Quindi:

  • Prima di partire in inverno, è il caso di fare qualche prova di montaggio, per non lasciare nulla al caso: avendo già fatto pratica, il rischio di sbagliare nel momento del bisogno diminuirà notevolmente.
  • Nel caso di condizioni climatiche avverse e di neve fresca o ghiacciata, bisognerà ricordare di indossare guanti pesanti per proteggere le mani dal freddo.
  • È di essenziale importanza sapere che mentre si montano le catene, la macchina deve rimanere ferma e spenta.
  • Le catene vanno sistemate solamente sulle ruote motrici del veicolo, indicate nel Libretto.

Dopo aver indossato dei guanti impermeabili. il procedimento di montaggio delle catene prevede pochi e semplici passaggi:

  • Per prima cosa bisogna distendere le catene su una superficie piana e libera da neve, districando con cura eventuali nodi.
  • Sganciare la chiusura, che di solito è colorata per facilitarne il riconoscimento.
  • Successivamente l’arco del gancio va fatto passare dal lato opposto della ruota.
  • Una volta fatto questo, bisognerà prendere le due estremità per poi ricongiungerle sopra la ruota stessa.
  • Si dovranno seguire gli stessi passaggi per l’altra ruota motrice.

È raccomandato effettuare tutte le operazioni sopra descritte su piani sgombri da neve.

Montare le catene quando ha già nevicato, suggerimenti

Prima di affrontare un viaggio in cui si prevede di dover usare le catene da neve, è sempre opportuno fare alcune prove di montaggio per non avere difficoltà nel momento di necessità. Come detto più volte sopra, bisogna essere muniti di guanti di gomma robusti: per montare le catene su una strada già innevata, infatti, si entra in contatto direttamente con la neve ma anche con le ruote della vettura che a causa dell’umidità provocata da neve e ghiaccio e dalla sporcizia dell’asfalto, saranno particolarmente sporche.

Il consiglio è quello di provare a montare e smontare almeno una volta le catene da neve in luogo comodo e asciutto prima dell’uso, così da esercitarsi al montaggio e verificare il corretto adattamento alle ruote. Su un’auto che è a trazione integrale, inoltre, le catene da neve si dovranno montare su tutte e quattro le ruote: se l’auto è a trazione integrale ma ci sono solo due catene, è preferibile montarle sull’asse anteriore, affinché la macchina mantenga la direzionalità.

Come si guida in modo sicuro con le catene da neve

Quando sono state montate le catene da neve sulle ruote dell’auto, la velocità massima consentita è di 50 km/h: questa comunque non deve essere mai superata. La guida con le catene da neve deve essere possibilmente dolce e tranquilla: durante la marcia si deve cercare di limitare al minimo i cambi di marcia. Sono da evitare, poi, gli imbocchi delle curve a velocità eccessiva, i sorpassi azzardati, le accelerazioni e le frenate brusche.

Nel caso in cui il manto stradale sia ghiacciato a causa del congelamento dell’acqua sull’asfalto, è consigliato ridurre ulteriormente la velocità del veicolo e usare le marce per frenare. Quando si incontra l’asfalto senza neve, è bene procedere a velocità moderata e smontare le catene appena possibile, evitando così la loro prematura usura, oltre a eventuali danni al mezzo dovuti alle vibrazioni e alle sollecitazioni della strada e dell’asfalto.

Consigli d’uso: cosa fare prima e dopo l’utilizzo delle catene da neve 

Prima di utilizzare le catene da neve, montarle e mettersi alla guida della propria vettura, è bene verificare con attenzione il loro stato di usura. Una volta cessata la necessità di usare le catene da neve, dopo l’uso si devono lavare in acqua corrente per poi lasciarle asciugare a temperatura ambiente prima di riporle nella loro confezione.

Conclusioni sull’opportunità di montare catene da neve

Per concludere e tirare le somme di quanto fin qui detto sull’argomento “neve”, si può sicuramente dire che durante la stagione invernale le catene da neve sono l’unica arma davvero efficace in condizioni di guida particolarmente complesse che si dovessero presentare su strade innevate e ghiacciate.

Quando infatti la quantità di neve si fa importante, e quando il ghiaccio la strada più dura e scivolosa, non c’è gomma termica che tenga e montare le catene diventa l’unica scelta da fare. Tale eventualità, ovviamente, interessa soprattutto chi vive in zone montane o particolarmente soggette a nevicate e gelate. Più in generale il Codice della strada prescrive l’obbligo di avere a bordo le dotazioni invernali a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile successivo.

Cosa si intende con il termine “dotazioni invernali”? Nel Codice della Strada sono identificate come “mezzi anti-sdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve e su ghiaccio”. Anche nella guida con le dotazioni invernali si raccomanda comunque massima prudenza.

Ultima modifica: 9 Gennaio 2023