Come montare le catene prima che nevichi

108 0
108 0

Durante la stagione invernale, c’è l’obbligo di guidare con catene a bordo o gomme termiche per prevenire il pericolo di slittamento in caso di neve e/o ghiaccio che sono elementi in grado di diminuire o annullare l’aderenza degli pneumatici al manto stradale. Ecco di seguito una breve guida utile per sapere come montare le catene da neve (prima che nevichi) che il Codice della strada obbliga a tenere a bordo su numerosi tratti stradali e autostradali a partire dal 15 novembre e fino al 15 aprile dell’anno successivo.

Quando montare le catene da neve

Nel periodo che va dal 15 novembre al 15 aprile vige l’obbligo di tenere le catene da neve a bordo. Queste ultime però non risultano molto efficienti quando le temperature sono superiori ai 14°. In quest’ottica quindi è fondamentale capire che l’utilizzo di questi attrezzi è previsto dal Codice della Strada nel caso in cui lo strato di neve presente sull’asfalto abbia una altezza tale da toccare il fondo della vettura o quando la presenza di neve e ghiaccio sulla strada possano compromettere significativamente la direzionalità del mezzo (causandone pertanto lo slittamento). 

Sarà sempre il conducente, comunque, a capire quando sarà il caso di montare le catene da neve per aumentare la sicurezza alla guida, anche su strada già poco innevata e ancora prima che ricominci a nevicare.  

Tutti i passaggi del montaggio

Montare le catene da neve, poco prima che cominci a nevicare, non è una operazione particolarmente complessa e sarà utile seguire i passaggi seguenti per completare il tutto in pochi minuti:

  1. fermare l’auto su una superficie piana con le ruote allineate alla carrozzeria;
  2. procedere a distendere le catene da neve eliminando eventuali nodi o grovigli;
  3. prendere una catena, posizionarla dietro la ruota, alzarla e fissarla in cima alla stessa collegando le due estremità del cavo di sostegno in plastica;
  4. collegare le varie maglie di colore giallo sfruttando i ganci in dotazione per poi prendere in mano la porzione di catena restante, solitamente di colore rosso, e fissarla alla carrucola o all’occhiello presente sull’altra estremità;
  5. stringere la catena intorno alla ruota utilizzando il puntale in dotazione e poi agganciarlo ad una delle maglie esterne così da assicurare la giusta tensione. 

Scegliere catene facili da montare

In commercio sono presenti differenti tipologie di catene da neve che garantiscono il montaggio anche in pochi minuti. Ad esempio, le catene dotate del sistema a tensione automatica richiedono poca manualità, si installano in pochissimo tempo e non richiedono di fermarsi per adattare la tensione poiché il loro sistema adatta automaticamente la trazione appena l’automobile si mette in marcia. 

Le catene a tensione manuale, invece, sono le catene classiche che richiedono di seguire i passaggi indicati in precedenza per essere montate correttamente.  

Smontaggio delle catene

Anche in questo caso si dovranno seguire dei semplici passaggi. In primo luogo si dovrà fermare l’auto facendo attenzione che la porzione di catena rossa si trovi nella zona superiore dello pneumatico e poi si dovrà seguire la procedura indicata in precedenza ma in senso inverso, quindi: allentare la tensione, sganciare la maglia rossa e successivamente le maglie gialle ed infine rimuovere le catene dalle ruote facendole passare dalla parte posteriore e retrostante a ciascun pneumatico. Per fare in modo che le catene da neve durino nel tempo, dopo ogni utilizzo, sarà fondamentale pulirle con acqua tiepida così da rimuovere efficacemente tutti i residui e le tracce di sale. 

Dove vanno montate le catene?

Prima di procedere a montare le catene da neve è opportuno sapere dove e cioè in quale parte esattamente viene trasmessa la forza motrice. Se questa proviene dalle ruote anteriori, allora le catene da neve dovranno essere installate sull’asse anteriore, viceversa su quello posteriore

In caso di vettura dotata di trazione integrale, le catene potranno essere montate sia su tutte e quattro le ruote che sul solo asse che riceve la maggiore forza motrice. Per capire quale soluzione adottare, sarà meglio consultare il libretto d’uso e manutenzione della propria autovettura. 

Cosa sapere prima di acquistare delle catene da neve

Nel periodo intercorrente tra il 15 novembre ed il 15 aprile gli automobilisti devono avere a bordo le catene da neve da montare in determinate occasioni. 

Le catene da neve rappresentano un’alternativa conveniente agli pneumatici invernali. Durante i mesi più freddi dell’anno, non solo su strade extraurbane ma anche in alcune città è vietato dalle ordinanze guidare con pneumatici normali: servono quelli appositi per l’inverno oppure le catene.

Quando la neve e il ghiaccio formano uno strato alto e spesso sull’asfalto, gli pneumatici invernali possono rivelarsi insufficienti: in situazioni del genere, quindi e su strade particolarmente soggette a forti precipitazioni, bisognerà sempre essere muniti di catene da neve nel proprio bagagliaio da poter montare all’occorrenza anche prima che nevichi

Più sopra si sono forniti i metodi con i passaggi giusti per il montaggio. 

Cosa sapere prima di acquistare le catene da neve

Prima di procedere all’acquisto delle catene da neve, è sempre consigliato verificare con particolare attenzione che la dimensione degli pneumatici della propria vettura sia presente sull’etichetta apposta sulla confezione delle catene. Comprare catene della misura sbagliata renderà vano qualsiasi tipo di acquisto.

Come già accennato sopra, diventa fondamentale, inoltre, leggere con molta attenzione il libretto “Uso e manutenzione” del veicolo su cui si intende montare le catene da neve: in alcuni modelli, infatti, potranno essere segnalate delle limitazioni riguardo il loro utilizzo ed il loro funzionamento.

Consigli d’uso: cosa fare prima e dopo l’utilizzo delle catene da neve

Qualora si fosse già in possesso delle dotazioni invernali da un po’ di tempo, prima di utilizzare le catene da neve, montarle e mettersi alla guida della propria vettura, sarà bene verificare con attenzione il loro stato di usura e le loro condizioni di efficienza

Per mantenerle bene, una volta che sarà cessata la necessità di usare le catene da neve, e dopo averle utilizzate, si dovranno lavare in acqua corrente per poi lasciarle asciugare a temperatura ambiente prima di riporle nella loro confezione.

Ultima modifica: 1 Gennaio 2023