Batteria auto: caratteristiche e guasti

10658 0
10658 0

La batteria auto è un dispositivo per l’accumulo di energia elettrica e il conseguente rilascio controllato sotto forma di corrente continua.

Tutti i tipi di batteria auto contengono un elettrodo positivo e uno negativo immersi in un elettrolita, con le varie componenti assemblate all’interno di un monoblocco.

La maggior parte delle batterie auto sono al piombo acido, cioè presentano elettrodi positivi e negativi realizzati in composti di piombo, immersi in un elettrolita costituito da acido solforico diluito in acqua.

Le batterie al piombo acido sono secondarie, cioè possono essere ricaricate una volta esaurita la carica. Le batterie primarie, al contrario, possono essere scaricate una sola volta, dopo di che è necessario sostituirle. Troviamo batterie di questo genere ad esempio in alcuni tipi di torce o di radio.

Caratteristiche batterie auto

 

Le caratteristiche che la batteria auto deve rispettare sono scritte nel libretto di uso e manutenzione e dobbiamo tenerle in considerazione.

Vediamo le più importanti:

  • Capacità                                                                                                                                                      In questo caso è possibile prendere una batteria leggermente superiore a quella scritta sul libretto;
  • Corrente di spunto                                                                                                                                      Questa sarà circa 8 volte il numero di ampere all’ora o poco più. Diffidate da valori troppo alti;
  • Il tipo                                                                                                                                                            A meno che non vi rivolgiate a negozi specializzati dove sono presenti una varietà più ampia, troverete per lo più batterie senza manutenzione e ormai sigillate;
  • Data di fabbricazione                                                                                                                                  Deve possibilmente essere inferiore ai 3-4 mesi, diffidate se superiore ai 6 mesi;
  • La marca                                                                                                                                                      Ricordate che, come in tutte le cose, la marca è spesso sinonimo di qualità ma non è assolutamente detto che una batteria di marca secondaria non sia ugualmente buona;
  • La misura                                                                                                                                                      Prendete una batteria che possa entrare nel vostro vano porta batteria.

 

Guasti alla batteria auto

 

Anche le moderne batterie auto, possono subire dei guasti. Vediamo quali possono essere i più significativi:

  • Sovraccarico

I sistemi di carica delle auto permettono soltanto a una quantità minima di corrente di passare nella batteria quando è completamente carica.

Se si verifica un guasto nell’alternatore, una corrente più elevata attraversa la batteria mentre l’auto è a motore acceso. La corrente provoca una rapida perdita d’acqua, che annulla le caratteristiche originali della batteria.

In questo modo riduce la vita attesa della stessa causando danni alle griglie positive. Una colorazione marrone/nera sulla parte inferiore delle valvole di ventilazione è un chiaro segno di sovraccarico;

  • Solfatazione

La solfatazione è un processo che fa parte del funzionamento e avviene ogni volta che la batteria si scarica. Quando questa viene ricaricata, la solfatazione (solfato di piombo) si riconverte in materia attiva;

  • Carica insufficiente

Per carica insufficiente si intende la condizione in cui la batteria auto non riceve abbastanza energia da consentire il ritorno allo stato di carica completa (solfatazione graduale).

Ultima modifica: 25 Luglio 2017