Bambini in auto: ecco come e dove farli sedere nell’abitacolo

160189 0
160189 0

Le norme vigenti in materia di sicurezza in auto sono molto ferree quando si tratta di bambini in auto. Fin da neonati devono viaggiare correttamente, con ovetti e navicelle prima e seggiolini e alzatine poi. Ma quando possono finalmente sedersi davanti, a fianco di mamma e papà? Scopriamo insieme età per età come dobbiamo comportarci per proteggere al meglio i nostri bambini.

Dalla navicella all’ovetto

I bimbi appena nati possono viaggiare sdraiati nella navicella, ovvero nella carrozzina, affrancata alle cinture dell’auto con appositi sistemi. In questa prima fase nella quale non sono ancora in grado di reggere la testa da soli infatti è sconsigliabile effettuare tragitti troppo lunghi in ovetto per la posizione che dovrebbero necessariamente assumere. Successivamente si può passare all’ovetto, anch’esso bloccato dalle cinture o da un sistema ISOFIX che permette di agganciarlo al sedile dell’auto velocemente.

Seggiolino e alzatine

I bambini dai 9 ai 18 chili, ovvero dai 10 mesi circa fino ai 4 anni, vanno fatti sedere su seggiolini appositi, sempre fissi in auto e collegati al sedile con l’utilizzo delle cinture, ben tese per evitare qualsiasi tipo di spostamento. Da 1,25 metri di altezza circa in poi, si scelgono le alzatine, ovvero dei cuscini con braccioli e a volte un piccolo schienale che sollevano il bambino in altezza e gli permettono di utilizzare le cinture di sicurezza. L’obbligo di utilizzare questi sistemi termina al compimento dei 12 anni del bambino oppure quando diventa più alto di un metro e mezzo e può quindi utilizzare le normali cinture. Nel caso il bambino avesse 12 anni ma fosse più basso, anche se non è obbligatorio, è comunque consigliabile continuare a farlo sedere sull’alzatina.

Il sedile più sicuro

Spesso i bambini attorno ai 10 anni vogliono a tutti i costi viaggiare davanti come i grandi: attenzione, il posto del passeggero non può essere occupato dai bambini fino a quando la loro altezza non supera il metro e 50. È importante ribadire che il sedile posteriore, soprattutto quello al centro, naturalmente con l’utilizzo della cintura di sicurezza, è il posto più sicuro ed è quindi quello dove è consigliabile posizionare il proprio figlio. Quando il bambino si sposterà nel sedile davanti, non dimenticate di controllare sempre di avere attivato l’airbag.

Ultima modifica: 26 Aprile 2017