Un’alternativa alle catene da neve

9298 0
9298 0

Le calze da neve sono una valida alternativa agli pneumatici invernali o alle catene da neve, ma solo in caso di fondi stradali innevati. Cosa sono e come utilizzarle al meglio?

Catene da neve: le misure degli pneumatici

Quando si parla di catene da neve si fa riferimento ad un particolare dispositivo da collegare alle ruote motrici per aumentare l’aderenza dell’auto al suolo, in caso di tratti innevati o ghiacciati. È possibile trovare sul manto stradale il fango che può generare uno slittamento degli pneumatici. Per guidare sempre in sicurezza, la Legge impone l’obbligo di montaggio di pneumatici invernali o catene da neve a partire dal 15 novembre fino al 15 Aprile. In caso di inosservanza di tale ordinanza, è facile imbattersi in sanzioni pecuniarie salate.

Sono numerose le tipologie di catene da neve presenti sul mercato, adatte a differenti fasce di mercato e dotate di tecnologie all’avanguardia. Per acquistare le più idonee al proprio automezzo è necessario conoscere alcune misure dei propri pneumatici.

In generale, le auto con ruote di diametro compreso tra i 13 e i 17 pollici sono sempre catenabili. Al contrario, le vetture con pneumatici di diametro superiore, a causa dello spazio ridotto da parafango e sospensione, non possono essere equipaggiate con catene da neve. Si consiglia, quindi, di consultare il libretto d’uso e manutenzione  prima di acquistare le catene da neve da montare sul proprio veicolo.

Le calze da neve come alternativa alle catene da neve 

Una valida alternativa alle catene sono le calze da neve: dispositivi realizzati con uno speciale telo in poliestere, che permette alla vettura di avanzare agevolmente in presenza di tratti innevati.

Le calze da neve avvolgono completamente gli pneumatici e si installano con maggiore facilità rispetto alle catene da neve perché dotate di un pratico sistema a fascette che agevola il processo di montaggio.

Le calze da neve possono sostituire le catene o gli pneumatici invernali in determinate situazioni, ma presentano dei limiti. Anche le calze da neve per poter circolare su strada devono essere omologate e il limite massimo di velocità raggiungibile con le calze da neve installate è di 50 Km/h.

A differenza delle catene da neve, le calze possono essere utilizzate solo in presenza di fondi stradali innevati perché la composizione in poliestere rischia di deteriorarsi velocemente se adoperate sull’asfalto asciutto. Il loro impiego è sempre stato messo in discussione, ma bisogna riconoscere che sono in grado di sostituire completamente la funzione delle classiche catene nei tratti innevati. Le calze da neve sono, quindi, una valida ed economica alternativa per guidare in sicurezza in caso di neve.

Ultima modifica: 11 Dicembre 2021