Aquaplaning: come comportarsi

4447 0
4447 0

Il fenomeno chiamato aquaplaning è frequente e pericoloso per la sicurezza del veicolo e dei passeggeri, ecco come comportarsi

L’aquaplaning o meglio il fenomeno di slittamento del veicolo a causa dell’asfalto bagnato è ogni anno ragione di tantissimi incidenti che, con prudenza e i dovuti accorgimenti, invece si potrebbero facilmente evitare. E’ un fenomeno davvero pericoloso soprattutto quando si presenta all’improvviso, senza tante possibilità di recupero dell’aderenza sull’asfalto e di controllo sul veicolo.

Le moderne tecniche tuttavia, da qualche anno, hanno permesso la diffusione di un particolare tipo di asfalto il cui drenaggio è davvero sorprendente, e che quindi consente di evitare grossi rischi di aquaplaning. La viscidità del fondo, molto frequente per esempio in inverno a causa delle piogge, può determinare lo sbandamento del veicolo, ma ci sono delle cautele che è opportuno mantenere così da limitare al minimo il rischio.

La prevenzione

La pioggia e le irregolarità del manto stradale spesso favoriscono la presenza di grosse quantità di acqua che diventano particolarmente pericolose ad alta velocità, con pneumatici non efficienti e più in generale con uno stile di guida troppo aggressivo.

Ma come ci si deve comportare al verificarsi dello slittamento dell’auto e come controllare eventualmente un’auto che sbanda?

Intanto anche per questo tipo di rischio è molto importante l’attimo immediatamente precedente: la prevenzione diventa infatti fondamentale. Prima indicazione in tal senso è la moderazione della velocità, soprattutto in particolari condizioni dell’asfalto.

Bisogna poi controllare spesso la pressione delle gomme così da averle sempre in regola ed efficienti ad ogni evenienza compreso in caso di aquaplaning, dove la pressione è fondamentale. Importante poi avere uno pneumatico con un adeguato battistrada che permetta il deflusso dell’acqua.

Come limitare lo slittamento

Oltre la prevenzione, per affrontare un eventuale slittamento è molto utile mantenere la calma perché più si dà spazio al nervosismo più è facile commettere errori.

Bisogna infatti tenere saldo il volante così da evitare ulteriori sbandamenti e cercare gradualmente di decelerare.

Un errore che non si deve assolutamente commettere è quello di frenare perché ciò provocherebbe ulteriore sbandamento e perdita del controllo del mezzo.

Ultima modifica: 30 Marzo 2017