Hyundai, Kia e Samsung connettono mobilità e spazi domestici

557 0
557 0

Hyundai e Kia hanno firmato un accordo con Samsung Electronics per una partnership su servizi Car-to-Home e Home-to-Car, con l’obiettivo di migliorare la connettività tra spazi residenziali e mobilità.

Grazie a questo accordo, i clienti di Hyundai e Kia potranno controllare a distanza gli apparecchi a tecnologia digitale tramite comandi vocali e touch attraverso i sistemi di infotainment delle loro auto e, viceversa, potranno controllare a distanza diverse funzioni del veicolo tramite altoparlanti AI, TV e app per smartphone.

SmartThings du Samsung e le auto Hyundai-Kia

Ciò sarà possibile grazie all’integrazione organica tra i servizi per auto connesse di Hyundai e Kia e la piattaforma Internet of Things (IoT) di Samsung, “SmartThings” – beneficiando di un’esperienza di connettività ancora più completa nella loro quotidianità.

Ad esempio, in una calda sera d’estate, gli utenti potranno attivare la “Modalità Home” per accendere il condizionatore o il purificatore d’aria installati, avviare il robot aspirapolvere e accendere le luci prima di arrivare presso la propria abitazione, per avere un ambiente confortevole e piacevole in casa. Oppure, prima di uscire, sarà possibile attivare la “Modalità Away” per spegnere le luci non necessarie e avviare l’aspirapolvere robot, per poter poi rientrare in un ambiente pulito, oltre a pre-attivare l’aria condizionata del veicolo a una temperatura confortevole.

Nel caso del servizio Car-to-Home di Hyundai e Kia, gli utenti potranno salvare e utilizzare modalità specifiche per ogni situazione, in modo da ridurre al minimo il ricorso al dispositivo durante la guida. Ad esempio, in aggiunta al touchscreen e ai comandi vocali, saranno implementate funzioni automatiche basate sulla posizione, per fornire un servizio più confortevole per i clienti.

Inoltre, i proprietari di veicoli elettrici potranno utilizzare il servizio integrato di gestione dell’energia domestica di SmartThings di Samsung per controllare l’utilizzo di energia in casa e nel veicolo e regolare i tempi di ricarica ottimali.

Hyundai e Kia hanno intenzione di espandere i loro servizi Car-to-Home e Home-to-Car ai clienti d’oltreoceano collegando le loro piattaforme per le auto connesse e Samsung SmartThings. A tal fine, Hyundai e Kia svilupperanno sistemi di infotainment stabili e in grado di fornire questi servizi attraverso aggiornamenti over-the-air (OTA) e USB anche per i veicoli esistenti.

Si tratta di un’opportunità per rendere più accessibili i servizi Car-to-Home e Home-to-Car dell’auto connessa in vari ambiti”, ha dichiarato Haeyoung Kwon, Vice President dell’Infotainment Development Center di Hyundai e Kia. “Intendiamo accelerare lo sviluppo della nostra tecnologia per continuare a migliorare i viaggi dei clienti Hyundai e Kia di tutto il mondo“.

Le parole di Chanwoo Park, Executive Vice President di Samsung Electronics:

“Questa collaborazione consentirà la comunicazione da casa ad auto e servizi integrati di gestione dell’energia domestica ottimizzati per gli stili di vita futuri. Collegando la piattaforma SmartThings con i veicoli, saremo in grado di migliorare significativamente l’esperienza dei clienti sia in casa che in auto”.

Nel frattempo, Hyundai e Kia già offrono in Corea del Sud servizi Car-to-Home e Home-to-Car attraverso collaborazioni con aziende di telecomunicazione e di costruzioni. Grazie a questa partnership, il servizio Car-to-Home – precedentemente disponibile per device come luci, prese di corrente, valvole del gas, caldaie, aria condizionata e ventilazione – e quello Home-to-Car – condizionamento, accensione e gestione delle ricariche del veicolo – saranno ora ampliati per supportare connessioni con una più ampia gamma di dispositivi

Hyundai, Kia e Samsung connettono mobilità e spazi domestici

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 5 Gennaio 2024