Volvo XC40, il crossover compatto arriverà nel 2018

9366 0
9366 0

Volvo XC40, il crossover compatto svedese arriverà sul mercato a inizio 2018. E sarà realizzato sulla piattaforma CMA (Compact Modular Architecture). Troverà una concorrenza variegata, dall’Audi Q3 alla BMW X1. Sarà prodotta nello stabilimento di Ghent in Belgio La piattaforma che verrà adottata da tutta la nuova generazione della Serie 40 e quindi anche all’erede della non fortunata C30. Per vetture quindi tra u 4,20 e i 4,40 metri di lunghezza. Si tratta di uno sviluppo sulla base piccola ma tecnologica versione della nota Scalable Product Architecture (SPA). Che ha dato i natali ai modelli più prestigiosi del Marchio, dalla XC90 in giù.

Volvo XC40, modulari anche i motori

La crossover scandinava sotto il cofano presenterà i motori benzina e diesel di 2.0 litri e anche il venturo 1.5 a 3 cilindri a benzina. Ma soprattutto la versione ibrida plug-in. Grazie alla Compact Modular Architecture sarà possibile l’adozione di powertrain anche elettrici.

Ultima modifica: 21 Luglio 2017

In questo articolo