Viritech Apricale, hypercar a idrogeno disegnata da Pininfarina

451 0
451 0

Viritech Apricale, la nuova hypercar a idrogeno disegnata da Pininfarina sarà presentata al Goodwood Festival of Speed.

Sarà realizzata in 25 esemplari con la produzione programmata per il 2024. Si tratta di una vettura speciale. Annunciata con un peso di 1.000 kg, eccezionalmente basso per una vettura dotato di powertrain Fuel Cell. Che è stato sviluppato in collaborazione con i partner AMTE Power e Tri-Volt.

Idrogeno “compatto” per Apricale

Presenta anche piccole batterie per stoccare l’energia recuperata in frenata. Ma lo stoccaggio che fa la differenza è quello dell’idrogeno, stivato in serbatoi a 700 bar di pressione dal peso 100 kg ogni 5 kg di combustibile.

Sono realizzati in un composito unito a una resina di grafene: questi serbatoi sono anche parte strutturale della Apricale.

L’autonomia dichiarata è di 560 km, due sono i motori elettrici per la trazione integrale a zero emissioni. La potenza non è stata annunciata. Viritech Apricale sarà assemblata in Italia a Cambiano, la sede di Pininfarina.

Leggi ora: la galleria del vento Pininfarina celebra 50 anni di eccellenza nella ricerca aerodinamica e aeroacustica

 

Ultima modifica: 25 giugno 2022

In questo articolo