Tesla inaugura la stazione Supercharger numero 800 in Europa

322 0
322 0

Tesla accende l’interruttore della sua ottocentesima location Supercharger in Europa. In queste location sono distribuiti circa 9000 stalli di ricarica Supercharger diffusi in oltre 30 Paesi in Europa, grazie all’apertura della prima stazione in Lettonia all’inizio di questo mese.

Stazioni sempre più grandi

La stazione numero 800 è situata in Francia. Il Supercharger di Avignone, lungo la strada per Marsiglia e sulla riviera francese, conta ben 28 stalli di ricarica, in linea con la nostra strategia di aprire siti più grandi per rifornire al meglio il parco di Tesla circolanti in Europa, in costante crescita. Il record della stazione più grande è ancora detenuto dal sito di Nebbenes, in Norvegia, che conta ben 44 stalli. Per contestualizzare meglio questa crescita: quando abbiamo aperto le prime 6 stazioni Supercharger in Europa nell’agosto del 2013, Norvegia inclusa, ogni location aveva 4 stalli. Ora la media di stalli di ricarica è di 11 per stazione.

Più veloce e affidabile

I miglioramenti tecnologici alle batterie e ai sistemi di ricarica permettono un rifornimento di energia più rapido, arrivando a una potenza di 250 kW grazie ai Supercharger V3.

La rete di ricarica pubblica più importante d’Europa

Lanciato nel novembre 2021, il progetto pilota per stazioni Supercharger aperte a veicoli non Tesla ha continuato a espandersi a nuovi siti e Paesi. Il progetto è ora attivo in 13 Paesi. Per un totale di 250 location e 3600 colonnine Supercharger. Attraverso questo progetto pilota, Tesla diventa di fatto l’operatore della rete di ricarica rapida (> 150 kW) pubblica più estesa in Europa. Il progetto proseguirà nella sua espansione nei mesi a venire a nuovi siti e nuovi Paesi.

Leggi ora: Tesla Model Y, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 30 giugno 2022