Renault leader in Italia di ibride plug-in e elettriche con la gamma E-Tech | VIDEO

1706 0
1706 0

Renault è stato il primo Marchio europeo a credere nella elettrificazione. E adesso raccoglie i frutti.

Nel 2020 è stato leader in Italia per le vendite di auto elettriche e ibride plug-in, ovvero le motorizzazioni green più avanzate, destinate a diventare una parte sempre più importante del mercato.

Leggi anche: De Meo, CEO, Renault parla del presente e del futuro del Gruppo

Nonostante il mercato italiano sia stato particolarmente colpito dalla crisi sanitaria, nel 2020 il mercato elettrico ha registrato una crescita del 187% (Autovetture + Veicoli Commerciali) e, su questo mercato, Renault ha affermato la sua leadership, con 6.960 immatricolazioni ed una quota di mercato del 20,7%. 

Renault Zoe 2021

L’auto elettrica più venduta, Zoe ha  raggiunto 5.424 unità, mentre in soli 3 mesi dal lancio, Twingo Electric ha registrato 1.172 immatricolazioni, classificandosi all’interno della Top 10. 

Leggi anche: Twingo Electric, la prova su strada di QN Motori

Nel mercato dei veicoli commerciali elettrici, Kangoo Z.E. è stato il veicolo più venduto, con 257 immatricolazioni ed una penetrazione del 22,7%. L’offerta elettrica Renault per la clientela professionale si completa con ZOE Van e Master Z.E. 

Renault ha lanciato anche una forte offensiva sul mercato dei veicoli ibridi plug-in con l’introduzione delle motorizzazioni ibride plug-in E-Tech.  

Renault Captur E-Tech Plug-in Hybrid

Leggi anche: Renault Captur E-Tech Plug-in Hybrid, la prova di QN Motori

Nel 2020, Renault Captur si è attestato come leader del mercato dei veicoli ibridi plug-in, con 3.455 unità e Renault si è classificata nella Top 3 di questo mercato, dopo soli 4 mesi dalla commercializzazione della nuova gamma ibrida plug-in E-Tech.

Le fantastiche otto

Renault, con la gamma E-TECH, dispone di 8 modelli, 100% elettrici, full hybrid e plug-in hybrid . Dotati di una tecnologia 100% elettrica/ ibrida sviluppata all’interno del Gruppo, che sfrutta il know-how acquisito da Renault nei veicoli elettrici e nella F1.

E-Tech, a Renault il primato di auto ibride plug-in ed elettriche in Italia. La gamma elettrificata
La gamma Renault E-Tech

Ecco le otto stelle elettrificate di Renault

  • il quadriciclo elettrico Twizy irriverente nel design e innovativo nel concept;
  • la city car Twingo Electric, vera regina della città;
  • la berlina compatta elettrica ZOE, (disponibile anche in versione Van destinata agli operatori professionali) per varcare i confini e andare oltre;
  • Kangoo Z.E., veicolo commerciale per una logistica sostenibile a zero emissioni, sintesi di praticità e funzionalità;
  • il grande furgone elettrico Master Z.E., ideale per le consegne dell’ultimo miglio nei centri urbani. 
  • Clio E-TECH Hybrid, con guida in full electric fino all’80% del tempo in città e consumi ridotti di carburante fino al 40%.
  • Captur E-TECH Plug-in Hybrid, per andare lontano.
  • Mégane E-TECH Plug-in Hybrid, l’energia per il business.

Il piano per il futuro

Come noto il piano Renaulution, presentato da Luca de Meo il 14 Gennaio, prevede una nuova organizzazione con 4 Business Unit (Renault, Dacia-Lada, Alpine e Mobilize) che consentirà di creare un portafoglio di prodotti con 24 lanci di prodotti entro il 2025 – di cui la metà nei segmenti C/D – e almeno 10 veicoli elettrici. 

De Meo con il concept Evision

Il piano di Renault è diventare leader nella elettrificazione con questi passi.

  • Un “Electro Pole” potenzialmente nel nord della Francia, con la maggior capacità di produzione di veicoli elettrici del Gruppo al mondo
  • Joint-venture sull’idrogeno per i veicoli alimentali da celle a combustibile
  • Mix di prodotto più “verde” in Europa
  • La metà dei lanci effettuati in Europa saranno veicoli elettrici
  • Raccogliere la sfida sul mercato dei veicoli ibridi con il 35% del mix

Ultima modifica: 28 Gennaio 2021

In questo articolo