Tata torna nel vecchio continente con il nuovo brand Tamo

2684 0
2684 0

Presentato come “centro di incubazione e di innovazione verso le nuove tecnologie, modelli di business e partnership per definire nuove soluzioni di mobilità futura di Tata Motors”, Tamo è il nuovo brand del costruttore indiano al centro della strategia di rilancio per il mercato europeo. L’idea di Tata è quella di produrre pochissimi esemplari dotati di tecnologia di ultimissima generazione e punto di riferimento della nuova linea sarà una posti sportiva che verrà svelata che verrà svelata al Salone di Ginevra.

In via ufficiale non si sa nulla di questa nuova soluzione, che con ogni probabilità sarà mostrata in Svizzera solo sotto forma di concept, se non il nome usato internamente: Futuro. Sarà prodotta in soli 250 esemplari con Tata che sembra intenzionata a contenerne il più possibile il prezzo. Secondo i rumor, la supercar Tamo sarà spinta da un motore Revotron da 1.200 cc turbo, a benzina, potenziato a 180/200 CV. Pare che il peso sarà particolarmente contenuto, inferiore agli 800 kg. La nuova Tamo dovrebbe essere basata su materiali plastici e in alluminio il che, congiuntamente al peso ridotto, dovrebbe garantire prestazioni di tutto rispetto.

Tata Tamo

Questi rumor inoltre riportano un dettaglio che sarebbe di grande portata qualora venisse confermato, ovvero che il disegno del telaio sia di Marcello Gandini, il papà delle Lamborghini Miura, Countach e Diablo, della Lancia Stratos e della Renault Supercinque. La supercar, comunque, verrebbe prodotta interamente in India.

Tata ha già tentato la scalata al successo in Europa: è successo nel 2000 con Roadster Aria, bissata l’anno successivo con una variante coupè. Ma Aria circa 10 anni dopo diventò una monovolume, segnando il fallimento dell’iniziativa del produttore indiano non solo nel campo delle supercar ma in generale, visto che quell’auto segnò l’abbandono del mercato italiano. Oggi le cose sembrano un po’ diverse se non altro per l’istaurazione del nuovo brand.

Ultima modifica: 10 Febbraio 2017