Sorpresa Musk, no al cda di Twitter anche se è primo azionista

479 0
479 0

Elon Musk non entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Twitter. Un cambio di strategia inatteso per il numero uno di Tesla e di Space X, che poche settimane fa ha acquisito il 9,2% delle azioni del social network diventandone il primo azionista.

Musk però non molla

In ogni caso, Elon lascia aperta la porta al dialogo con il il cda sulla strategia e le alternative strategiche. Un incarico quindi dai contorni vaghi che alimenta i timori su una possibile relazione più complessa delle attese fra Musk e Twitter.

Leggi ora: Starlink e la questione russa

La sua presenza nel cda fino al 2024 era sancita dall’accordo siglato con la società al momento dell’acquisizione delle quote, e nello stesso documento Musk si impegnava a non salire oltre il 14,9% della società fino alla scadenza e nei 90 giorni successivi.

Leggi ora: Tesla Model Y, iniziano le consegne dei primi esemplari prodotti a Berlino

L’annuncio del mancato ingresso nel cda è dell’ad della società, Parag Agrawal. «Abbiamo e continueremo ad avere contributi di valore dai nostri azionisti. Elon è il nostro maggiore azionista e restiamo aperti al suo contributo».

Leggi ora: Tesla Supercharger, oltre 50 stazioni e 500 stalli in Italia

Ultima modifica: 12 aprile 2022