Skoda Enyaq Coupé, il Suv diventa sportivo la la versione RS da 299 cv

1424 0
1424 0

Ecco il bis. Skoda Enyaq Coupé iV sta alla gamma elettrica della Casa boema come ID.5 a quella di Volkswagen.

Ma con un plus. Al Suv liscio si aggiunge quello gasato, con estetica più filante e anche la versione RS, la prima sportiva elettrica di Skoda.

Skoda Enyaq Coupé RS iV

Enyaq Coupé iV dalla sua silhouette esibisce una aerodinamica più affilata, con un Cx 0,234. Incentivato dal tetto, con cristallo panoramico oscurato di serie, spiovente.

L’abitabilità è rimasta eccellente per una vettura lunga 463 centimetri, il bagagliaio parte da una capacità di 570 litri. Tra i colori sulla RS esordisce la livrea esclusiva Verde Mamba.

Leggi ora: Skoda Enyaq, la prova su strada di Qn Motori

Due gli allestimenti di Enyaq Coupé iV, con assetto ribassato, minigonne in tinta, cerchi da 19 pollici, o 21 a richiesta, e fari a matrice di led: sono Sportline ed RS.

Skoda Enyaq Coupé iV

Quattro i powertrain. Sono Sportline, la Enyaq Coupé iV 60, con potenza di 180 cavalli e batteria da 58 kWh. La  iV 80 con 204 cavalli e batteria da 77 kWh è quella con più autonomia dichiarata, 545 km. E infine la iv 80x a trazione integrale elettrica, con 265 cavalli di potenza e batteria da 77 kW.

La sportiva a elettroni

Enyaq Coupé RS dispone di 299 cavalli, trazione 4×4 e batteria da 77 kWh. E’ auto-limitata a 180 km/h (le altre a 160 km/h) e rispose di una coppia di 460 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 6,5 secondi.

Con la fast charge, si più recuperare dal 10% all’80% della batteria in 29 minuti.

L’abitacolo conferma lo scenario della carrozzeria standard di Enyaq. Plancia digitale, con schermo della strumentazione da 5,3 pollici e quello da 13” per l’infotainment.

I rivestimenti dei sedili sono stati realizzati con lana vergine e bottiglie di PET riciclate, pelle conciata ecologicamente.

Ultima modifica: 2 febbraio 2022

In questo articolo