Sarkcyber, nuovi scooter e monopattini elettrici dalla Cina

1534 0
1534 0

Sarkcyber, la nuova casa produttrice di veicoli su due ruote elettrici e di design, debutta in Europa con l’intento di diventare una realtà leader nella mobilità sostenibile.

L’azienda, nata a Shangai anche grazie all’expertise degli ex tecnici dell’Honda che compongono il team, ha scelto l’Italia e la 79^ edizione dell’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori di Milano per presentare per la prima volta le proprie linee di prodotti. La mission di Sarkcyber è quella di sviluppare la miglior esperienza di mobilità urbana, tramite un parco mezzi composto da scooter e monopattini elettrici in grado di coniugare una tecnologia all’avanguardia a un design accattivante.

Sarkcyber HC10 Cetus
Sarkcyber HC10 Cetus

Lo scooter elettrico da 180 km

Il grande protagonista all’EICMA 2022 sarà l’HC10 CETUS, il primo modello di scooter elettrico sportivo realizzato da Sarkcyber Technology. Il veicolo è basato sulla Power Integration Platform, una tecnologia totalmente sviluppata da Sarkcyber che riguarda motore, controller e air-cooling. Il sistema consiste in un collegamento morbido e non saldato tra il motore e il controller che, tramite l’eliminazione del classico cablaggio, garantisce maggior potenza, efficienza e stabilità.

L’HC10 CETUS è dotato di un motore centrale ad alta potenza da 18000w e di un BMS System in grado di garantire il continuo monitoraggio della carica della batteria e di gestire in maniera intelligente l’autonomia e la sicurezza del veicolo. L’HC10 è in grado di coprire una distanza fino a 180 km con una singola ricarica, raggiungendo una velocità massima di 125 km/h e passando da 0 a 50 km/h in soli 2.6 secondi. La batteria, inoltre, si carica all’80% in due ore.

Il monopattino

Ad ECIMA 2022 Sarkcyber mostrerà per la prima volta anche gli altri veicoli che compongono la prima gamma di prodotti, tra cui lo scooter a zero emissioni e alte performance HC200, il monopattino elettrico di design P1 e lo scooter pensato per i servizi di delivery G-Kargo.

Monopattino P1

Il P1 ha un’autonomia dichiarata di 45 km e una velocità massima che, potenzialmente, raggiunge i 50 km/h, anche se per il mercato italiano verrà calibrato a 20 km/h nel rispetto delle normative vigenti. La pedana, lunga 68,58 cm e lunga 18,8 cm, garantisce stabilità e grande comodità per chi lo guida. Ma non sarà l’unico monopattino presente: l’X1, “fratello maggiore” del P1, è un mezzo unico nel suo genere con due grandi ruote da circa 40 cm di diametro che danno ulteriore sicurezza su qualsiasi tipologia di strada, anche grazie all’autonomia di 60 km garantiti con velocità costante di 20 km/h.

Il G-Kargo, invece, andrà a servire il settore delle consegne con un bauletto dedicato in grado di portare carichi fino a 80 kg e un’autonomia di batteria che raggiunge i 75 km.

Sarkcyber ZS20 Draco
Sarkcyber ZS20 Draco

Per gli appassionati di moto, invece, Sarkcyber propone il ZS20 Draco. Si tratta di un mezzo esclusivo per vivere un’esperienza di guida sportiva e totalmente green in due modelli: la base “Hub” con velocità massima di 67 km/h e un’autonomia tra i 50 e i 100 km e la “Mid Drive”, con una batteria da 4000w per una velocità massima di 95 km/h e 110 km di autonomia.

Il team di Sarkcyber, grazie anche a più di 15 anni trascorsi in Honda, ha una ricca esperienza nella progettazione, ricerca, sviluppo, produzione e vendita di veicoli tra i più apprezzati al mondo.

Le parole di Cecilia Gao, vehicle exterior designer di Sarkcyber

«Siamo impegnati nell’ideazione di prodotti a due ruote per soddisfare le diverse esigenze degli utenti in cerca di divertimento alla guida, senso estetico e soprattutto di un mondo più sostenibile i nostri modelli vogliono dunque rappresentare l’unione tra tecnologia green ed estetica. La nostra presenza a EICMA è solo il primo passo di un progetto a lungo termine, il nostro obiettivo è diventare una realtà leader nel settore delle due ruote elettriche».

Ultima modifica: 10 Novembre 2022

In questo articolo