Nomisma Energia «prezzo diesel sopra i valori ottimali, benzina sotto»

311 0
311 0

La benzina costa un po’ di meno di quel che dovrebbe e il diesel un po’ di più. Nomisma Energia ha analizzato il prezzo dei carburanti.

Queste le conclusioni della ricerca

In Italia, come in Europa, i prezzi alla pompa sono determinati sommando al costo del carburante sul mercato internazionale un margine lordo a copertura di tutti i costi: trasporto, margine gestore, investimenti sul punto vendita, pubblicità, promozioni.

L’andamento del margine lordo e la sua incidenza percentuale sul prezzo alla pompa negli ultimi 24 mesi determinano, per benzina e gasolio, un Margine Ottimale NE intorno a 14 €cent/lt.

Ritenendo tale margine come valore di equilibrio, è possibile stabilire un prezzo ottimale alla pompa sommando al costo sul mercato internazionale il rispettivo Margine Ottimale NE:

  • Il prezzo alla pompa della benzina, rispetto a quello ottimale, è inferiore di -7,8 €cent/lt
  • Il prezzo alla pompa del gasolio, rispetto a quello ottimale, è superiore di +3,6 €/cent/lt

Prezzo Ottimale per Benzina e Gasolio Nomisma Energia

I prezzi medi effettivi alla pompa espressi nella tabella fanno riferimento a stime elaborate da NE-Nomisma Energia sulla base delle rilevazioni disponibili, e si riferiscono ad erogazione in modalità self-service.
Conseguentemente, ad ogni prezzo alla pompa viene associata una struttura dei costi che considera come costo della materia prima (benzina e gasolio) la quotazione del mercato internazionale.
A partire da febbraio 2015 è stata aggiornata la metodologia di analisi del campione rilevato e di elaborazione del margine ottimale, con l’obiettivo di riflettere le nuove condizioni strutturali sia del mercato petrolifero internazionale, caratterizzato da forte instabilità, che del mercato nazionale, caratterizzato da maggior pressione competitiva, nuovi assetti lato offerta, e cambio strutturale della domanda.

Ultima modifica: 17 maggio 2022