Nissan e Infiniti, due nuove berline elettriche negli USA dal 2025

656 0
656 0

Doppietta elettrica per il Gruppo Nissan negli USA. L’azienda giapponese continua a puntare molto sul mercato nordamericano che storicamente ha sempre dato grandi soddisfazioni al Marchio. Dove sia il mercato, sia il prestigio sono ad alti livelli da decenni.

Il nuovo potenziamento riguarda l’investimento da 500 milioni di euro nello stabilimento di Canton, nel Mississippi. Per un potenziamento votato alla produzione di auto elettriche dal 2025. A metà decennio il cambio di passo.

Più assunzioni per sostenere il piano industriale globale

Nuove strutture e ulteriori assunzioni, previste in circa 2.000 unità. L’operazione rientra nel piano industriale del Marchio, chiamato Ambition 2030, che prevede 15 nuovi modelli al 100% elettrici per quella data e ulteriori 8 elettrificati. Per gli USA, l’obiettivo è di arrivare al 40% di vendite di BEV per il 2030. Obiettivi ambiziosi.

Le due berline

Le due nuove auto della era a batterie saranno proprio le berline prodotte nel Mississippi, sia da Nissan sia da Infiniti. Una coppia destinata a influenzare anche il design dei Marchi.

Mostrate parzialmente dai bozzetti, le tre volumi full electric mostrano un profilo molto filante, con la Nissan che richiama alcuni stilemi di Ariya, la nuova elettrica della Casa, con i fari a led a tre elementi verticali e la fascia luminosa lungo tutta la calandra.

Ancora più innovativo lo stile della berlina elettrica di Infiniti, il Marchio di Lusso. presenta  una illuminazione che di fatto sostituisce tutta la griglia e potrebbe anticipare il nuovo stile del Marchio. Con un design votato esclusivamente ai modelli elettrici.

Leggi ora: Nissan Micra, la nuova compatta per l’Europa sarà solo elettrica

Ultima modifica: 21 febbraio 2022

In questo articolo