Mercedes Classe A e B, restyling per le compatte di lusso

1192 0
1192 0

Aggiornamento di sostanza e qualità per Mercedes Classe A e B, le compatte di lusso della Stella a tre punte.

Mercedes Classe A e B, restyling per le compatte di lusso 10

Le novità di Classe A

Restyling per cinque porte e berlina. Già dal frontale trasmette potenza e dinamismo con il cofano inclinato in avanti con i suoi due rigonfiamenti e il ripido “shark nose”, dalla griglia del radiatore ridisegnata con motivo a stella e dai fari piatti, disponibili come optional in una variante a LED. Il carattere sportivo è sottolineato dal nuovo design dei cerchi con dimensioni fino a 19 pollici, compresi i cerchi in lega leggera opzionali verniciati in nero lucido con design a più razze e con bordino lucido per la AMG Line. Il nuovo diffusore posteriore e le luci posteriori a LED di serie assicurano un aspetto affascinante ed emotivamente accattivante, sia di giorno che di notte. La nuova Classe A offre, inoltre, una nuova scelta di verniciature esterne: solide/metallizzate e MANUFAKTUR.

Interni tra alta tecnologia e sostenibilità: l’esclusività si riflette anche nell’abitacolo della nuova Classe A. Il punto di forza assoluto è il doppio schermo indipendente di serie, con un display da 7 pollici e uno più grande da 10,25 pollici al centro del cockpit. Come opzione, Mercedes offre anche due display da 10,25 pollici con un look wide-screen. L’architettura interna, unica in questa categoria, dà origine a un ambiente luminoso molto particolare che ricorda forse l’illuminazione notturna di un edificio futuristico. Le tre bocchette d’aria rotonde a forma di turbina, tipiche di Mercedes-Benz, sono un omaggio al mondo dell’aviazione. Il volante rivisto dell’attuale generazione, in pelle nappa di serie, è compatto e si abbina al carattere high-tech della console centrale ridisegnata.

Alto livello di personalizzazione: anche nella versione d’ingresso della nuova Classe A, Mercedes-Benz offre un sedile comfort di alta qualità il cui nuovo rivestimento ARTICO a rilievo tridimensionale sottolinea ulteriormente la sportività del veicolo. Il livello di allestimento Progressive offre tre diversi colori per gli interni: il nero, il beige dall’aspetto esclusivo e il nuovo grigio salvia, di tendenza. Un nuovo elemento di finitura in fibra di carbonio scura impreziosisce ulteriormente il quadro strumenti e le portiere di questi modelli. La AMG Line è progettata per le prestazioni e presenta finiture in alluminio spazzolato brillante e impunture rosse a contrasto nei sedili ARTICO/MICROCUT.

Nell’ambito della strategia Ambition 2039, Mercedes-Benz si è posta l’obiettivo di lanciare una flotta di autovetture e van nuovi a zero emissioni di CO2 a partire dal 2039, lungo l’intera catena del valore e il ciclo di vita. L’obiettivo è quello di dimezzare almeno le emissioni di CO2 per autovettura della nuova flotta di veicoli nell’intero ciclo di vita rispetto al 2020 entro la fine di questo decennio. Una leva per raggiungere questo obiettivo è l’utilizzo di materiali riciclati. Per questo motivo, durante la progettazione della nuova Classe B è stata rivista anche la composizione di tutti i materiali da utilizzare e sono state esaminate le possibilità di alternative più sostenibili. La parte centrale dei sedili comfort utilizza tessuti composti al 100% da materiale riciclato, mentre i sedili in ARTICO/MICROCUT contengono il 65% di materiale riciclato nella superficie del sedile e l’85% di materiale riciclato nella parte inferiore.

Un forte upgrade delle dotazioni di serie: anche nelle sue specifiche standard, la nuova Classe A offre molte caratteristiche incluse, come ad esempio la telecamera di retromarcia, il pacchetto USB o il volante in pelle nappa. A partire dal livello di allestimento Progressive, i clienti possono contare anche su fari a LED, sedile con supporto lombare, pacchetto parcheggio e pacchetto specchietti.

Nel complesso, Mercedes ha nuovamente semplificato in modo significativo la logica di offerta dei pacchetti di equipaggiamento, al fine di ridurre la lunga selezione di molti singoli optional. Le caratteristiche funzionali che vengono spesso ordinate insieme sono ora raggruppate in pacchetti di equipaggiamento sulla base dell’effettivo comportamento degli acquirenti. Sono inoltre disponibili ulteriori opzioni funzionali. Per quanto riguarda le opzioni di design, come la verniciatura, la tappezzeria, le finiture e le ruote, i clienti possono continuare a configurare i loro veicoli individualmente come prima.

Più digitale, più intelligente, più sicura: Nella nuova Classe A, sia l’hardware che il software hanno fatto un grande passo avanti: l’ultima generazione di MBUX è intuitiva da usare e in grado di apprendere. Il display del conducente e quello centrale creano un’esperienza olistica ed estetica e possono essere personalizzati a piacere con l’aiuto di stili di visualizzazione di nuova concezione (Classic con tutte le informazioni rilevanti per il conducente, Sporty con il contagiri dinamico, Discreet con contenuti ridotti), tre modalità (Navigazione, Assistenza, Servizio) e sette mondi colore. Il display centrale offre tutte le funzioni precedenti, come navigazione, media, telefono, veicolo, ecc. e può essere utilizzato direttamente e comodamente come touchscreen: il touchpad precedentemente collocato nella console centrale appartiene ormai al passato.

La telematica è stato rivista e si distinge per il nuovo design e le migliori prestazioni. Un’altra novità è l’integrazione di un sensore di impronte digitali per l’identificazione e l’autorizzazione del conducente. Naturalmente, la connettività con gli smartphone tramite Apple Carplay o Android Auto Wireless è scontata, mentre per un’ulteriore connettività è stata aggiunta una porta USB-C e la potenza di ricarica USB è stata nuovamente aumentata.

Con l’attivazione dei servizi online dell’App Mercedes me, l’assistente vocale Hey Mercedes della nuova Classe A è ora ancora più capace di dialogare e imparare. Ad esempio, alcune azioni possono essere attivate anche senza il termine di attivazione “Hey Mercedes”….. L’assistente vocale MBUX è anche in grado di spiegare le funzioni del veicolo e fornisce assistenza quando si desidera collegare lo smartphone via Bluetooth o cercare il kit di pronto soccorso.

Disponibile inizialmente solo in Germania, la nuova guida turistica audio “Tourguide”, parte dell'”Assistente vocale MBUX” di Mercedes me, aggiunge un’interessante funzione alle precedenti informazioni di viaggio. In risposta al comando vocale “Hey Mercedes, avvia Tourguide”, il sistema di infotainment MBUX legge ampie informazioni sui punti di interesse lungo il percorso e reagisce ai circa 3400 cartelli turistici marroni lungo le autostrade tedesche, tra le altre cose.

La nuova Classe A è stata aggiornata anche in termini di assistenza alla sicurezza. Con il nuovo pacchetto di assistenza alla guida, ad esempio, il sistema di mantenimento della corsia viene controllato in modo molto più confortevole utilizzando il controllo attivo dello sterzo invece della frenata unilaterale. La nuova generazione del pacchetto parcheggio supporta il parcheggio longitudinale e offre, tra l’altro, una visualizzazione a 360 gradi per il parcheggio assistito da telecamera con immagini 3D. 

Powertrain elettrificati e potente: La nuova Classe A ha beneficiato di un aggiornamento anche per quanto riguarda i motori. La gamma di motori è stata interamente elettrificata e comprende unità a quattro cilindri con cambio automatico DCT a 7 o 8 rapporti di serie. Come mild hybrid, sono dotati di un sistema elettrico ausiliario di bordo a 48 volt che supporta con 10 kW di potenza in più l’avvio.

AMG A 35 4MATIC 

Il nuovo motorino di avviamento a cinghia (RSG) migliora sensibilmente il comfort e l’esperienza dei clienti della nuova Classe A. Durante le procedure di avviamento, ad esempio, l’RSG garantisce una partenza con minori vibrazioni rispetto a un avviatore convenzionale. Inoltre, consente di “navigare” con il motore a combustione spento durante la navigazione a velocità costante. Durante la frenata, l’RSG recupera e carica la batteria da 48 volt. L’energia così generata può essere utilizzata durante i processi di accelerazione per supportare il motore a combustione. Grazie alla valutazione differenziata delle varie fasi di guida, l’ECO Score 3.0, introdotto di recente per alcuni motori, motiva il conducente a guidare in modo più efficiente dal punto di vista dei consumi.

Più potenza per gli ibridi plug-in: La nuova Classe A compie un altro grande passo avanti con le unità ibride plug-in (Mercedes-Benz A 250 e Hatchback: Consumo di carburante combinato, ponderato (WLTP) 1,1-0,8 l/100 km, consumo elettrico combinato, ponderato (WLTP) 17,0-15,0 kWh/100km, emissioni di CO2 combinate, ponderate (WLTP) 25-18g/km; Mercedes-Benz A 250 e Berlina: Consumo di carburante combinato, ponderato (WLTP) 1,0-0,8l/100 km, consumo elettrico combinato, ponderato (WLTP) 16,7-14,8 kWh/100km, emissioni di CO2 combinate, ponderate (WLTP) 24-17 g/km).

La batteria ad alta tensione è stata nuovamente migliorata, in modo che il maggiore contenuto di energia utilizzabile porti a un aumento dell’autonomia elettrica. La potenza del motore elettrico è stata aumentata di 5 kW e raggiunge ora una potenza di 80 kW. Per quanto riguarda la ricarica, sono ancora disponibili tre opzioni: oltre ai 3,7 kW standard, la batteria migliorata può ora essere caricata anche con corrente alternata e fino a 11 kW, anziché solo 7,4 kW come in precedenza. La nuova Classe A continua a offrire anche la possibilità di caricare la batteria con corrente continua fino a 22 kW. Una carica in corrente continua dal 10% all’80% richiede circa 25 minuti, offrendo un’esperienza di ricarica versatile e adatta all’uso quotidiano.

Il nuovo all’alternatore-starter con trasmissione a cinghia (RSG) migliora sensibilmente il comfort e l’esperienza dei clienti della nuova Classe A. Durante le operazioni di avviamento, ad esempio, l’RSG garantisce una partenza meno vibrante e più silenziosa rispetto agli avviatori tradizionali. Inoltre, consente di “navigare” con il motore a combustione spento durante la navigazione a velocità costante. Durante le frenate e i sorpassi, l’RSG recupera e alimenta la rete di bordo a 12 volt e la batteria a 48 volt. L’energia così generata può essere utilizzata durante i processi di accelerazione per supportare il motore a combustione. Grazie alla valutazione differenziata delle varie fasi di guida, l’ECO Score 3.0, introdotto di recente per alcuni motori, motiva il conducente a guidare in modo più efficiente dal punto di vista dei consumi.

Classe B

Presenta esterni avvolgenti: il frontale aggiornato cattura l’attenzione a prima vista. I fari a LED di nuova concezione, disponibili come optional, il paraurti sportivo e la griglia del radiatore conferiscono alla nuova Classe B uno slancio dinamico, grazie al loro passaggio fluido alla cabina di guida visivamente compatta. La Sports Tourer dimostra la sua sportività, tra l’altro, con i cerchi montati esternamente a filo con quattro ulteriori design di cerchi con dimensioni fino a 19 pollici, compresi i cerchi in lega leggera opzionali verniciati in nero lucido con design a più razze e con bordino lucido per la AMG Line.

Ma anche la vista posteriore trasmette dinamismo e potenza: i nuovi gruppi ottici posteriori in due parti sono ora dotati di tecnologia LED di serie e servono a rafforzare l’impressione di ampiezza della parte posteriore. Sono supportati dagli spoiler aerodinamici applicati ai lati del lunotto, che migliorano l’aerodinamica. La nuova Classe B è disponibile in dieci diverse verniciature solide/metalliche o speciali.


Interni tra high-tech e sportività: l’interno della nuova Classe B è razionalr, pratico e spazioso. L’area di guida è dominata dal display a doppio schermo (quadro strumenti da 7 pollici e unità principale da 10,25 pollici), di serie. Nella variante opzionale con due display da 10,25 pollici, si crea un’immagine widescreen attraverso la quale l’elemento sembra fluttuare. Le tre bocchette d’aria rotonde a forma di turbina, tipiche di Mercedes-Benz, sono un omaggio al mondo dell’aviazione. La console centrale ridisegnata trasmette le aspirazioni high-tech della nuova Classe B grazie al suo look Black Panel, mentre il nuovo volante dell’ultima generazione di volanti è di serie in pelle nappa. Per la prima volta, nella variante di allestimento AMG, è disponibile come optional anche il volante riscaldato. 

Un’interessante gamma di colori e materiali per gli interni consente un elevato grado di personalizzazione. Nella variante base, i sedili sono stati ulteriormente migliorati con il loro rivestimento ARTICO in rilievo tridimensionale e il miglior comfort ergonomico. La variante di allestimento “Progressive” offre l’esclusività tipica di Mercedes nei colori nero, nero/macchiato e il nuovo nero/grigio salvia. In questo caso, i sedili possono essere aggiornati con sedili in pelle in nero o marrone bahia. L’elemento di rifinitura di nuova concezione con motivo a stella crea un elemento di spicco nell’abitacolo. La AMG Line è la versione più sportiva della nuova Classe B, con interni neri ARTICO/MICROCUT e impunture rosse a contrasto.


Nell’ambito della strategia Ambition 2039, Mercedes-Benz si è posta l’obiettivo di lanciare una flotta di autovetture e van nuovi a zero emissioni di CO2 a partire dal 2039, lungo l’intera catena del valore e il ciclo di vita. L’obiettivo è quello di dimezzare almeno le emissioni di CO2 per autovettura della nuova flotta di veicoli nell’intero ciclo di vita rispetto al 2020 entro la fine di questo decennio. Una leva per raggiungere questo obiettivo è l’utilizzo di materiali riciclati.

Per questo motivo, durante la progettazione della nuova Classe B è stata rivista anche la composizione di tutti i materiali da utilizzare e sono state esaminate le possibilità di alternative più sostenibili. La parte centrale dei sedili comfort utilizza tessuti composti al 100% da materiale riciclato, mentre i sedili in ARTICO/MICROCUT contengono il 65% di materiale riciclato nella superficie del sedile e l’85% di materiale riciclato nella parte inferiore. 
Significativo upgrade degli equipaggiamenti: Mercedes-Benz ha reso ancora una volta molto più chiara la logica dei vari pacchetti di equipaggiamento, al fine di semplificare la lunga selezione di molti singoli optional. Sulla base dell’effettivo comportamento degli acquirenti, le caratteristiche funzionali che vengono spesso acquistate insieme saranno d’ora in poi raggruppate. Sono inoltre disponibili ulteriori opzioni funzionali.

Per quanto riguarda le opzioni di design, come la verniciatura, i rivestimenti, le finiture e i cerchi, i clienti possono ancora configurare i loro veicoli individualmente come prima.


Concretamente, ciò significa che anche la versione base della nuova Classe B è stata notevolmente aggiornata: la telecamera di retromarcia, i display multimediali, il pacchetto USB e il volante in pelle sono inclusi con effetto immediato. A partire dal livello di allestimento Progressive, l’equipaggiamento di serie offre anche fari LED High Performance con sistema di assistenza abbaglianti adattivi, sedile con supporto lombare, pacchetto parcheggio, pacchetto specchietti e portellone posteriore EASY-PACK. 

Infotainment e assistenza: I tre stili di visualizzazione sono stati ridisegnati per l’ultima generazione di MBUX nella Classe B: Classic fornisce tutte le informazioni rilevanti per il conducente, Sporty stupisce con un contagiri dinamico e Discreet è stato ridotto per mostrare contenuti minimi. Insieme alle tre modalità (Navigazione, Assistenza, Servizi) e ai sette mondi colore, si crea un’esperienza olistica ed estetica che può essere personalizzata in base ai desideri e alla situazione. Il display centrale offre tutte le funzioni precedenti, come navigazione, media, telefono, veicolo, ecc. e può essere utilizzato direttamente e comodamente come 

Il sistema telematico è stato rivisto e convince per il nuovo design e le migliori prestazioni. Un’altra novità è l’integrazione di un sensore di impronte digitali (che dovrebbe essere disponibile dal 1° trimestre del 2023) per l’identificazione e l’autorizzazione del conducente.

Naturalmente, la connettività con gli smartphone tramite Apple Carplay o Android Auto Wireless è scontata, mentre per un’ulteriore connettività è stata aggiunta un’altra porta USB-C e la potenza di ricarica USB è stata nuovamente aumentata. 
L’assistente vocale Hey Mercedes diventa ancora più capace di dialogare e apprendere nella nuova Classe B. Ad esempio, alcune azioni possono essere attivate anche senza il termine di attivazione “Hey Mercedes”. L’assistente vocale MBUX può anche spiegare e assistere le funzioni del veicolo, ad esempio quando si cerca la cassetta di pronto soccorso o si collega lo smartphone al veicolo. 

La nuova guida turistica audio “Tourguide”, parte dell'”Assistente vocale MBUX” di Mercedes me , rende le precedenti funzioni di informazione di viaggio ancora più interessanti e divertenti. Inizialmente disponibile solo in Germania, il sistema di infotainment MBUX legge ampie informazioni sui punti di interesse lungo il percorso di guida in risposta al comando vocale “Hey Mercedes, avvia Tourguide” e reagisce, tra l’altro, ai circa 3400 cartelli turistici marroni lungo le autostrade tedesche.


La nuova Classe B è stata aggiornata anche in termini di assistenza alla sicurezza. Con l’update del Driver Assistance Package, ad esempio, il controllo del Lane Keeping Assist è molto più confortevole grazie all’Active Steering Control. L’optional Trailer Manoeuvring Assist regola automaticamente l’angolo di sterzata del veicolo trainante, rendendo le manovre in retromarcia con la nuova Classe B un processo più sicuro e rilassato.


Trazione elettrificata in tutto e per tutto: anche la gamma di motori a benzina della nuova Classe B è stata aggiornata e costantemente elettrificata. Con un’alimentazione di bordo supplementare a 48 volt e un aumento di potenza di 10 kW, vengono supportate in particolare le funzioni di avviamento. Per i clienti della nuova Classe B, il motorino di avviamento a cinghia (RSG) migliora notevolmente il comfort: riduce i rumori e le vibrazioni durante le procedure di avviamento rispetto ai sistemi convenzionali e consente di “navigare” con il motore a combustione spento durante la navigazione costante. Inoltre, l’RSG recupera durante i processi di frenata e alimenta la rete di bordo a 12 volt e la batteria a 48 volt. L’energia così generata può essere utilizzata durante i processi di accelerazione per supportare il motore a combustione.

b

Gli ibridi plug-in della nuova Classe B (Mercedes-Benz B 250 e, consumo di carburante combinato 1,2-0,9 l/100 km, consumo di elettricità combinato 17,4-15,4 kWh/100km, emissioni di CO2 combinate 27-20g/km). beneficiano di una batteria ad alto voltaggio ulteriormente migliorata.

Anche il processo di ricarica è stato ottimizzato: oltre ai 3,7 kW standard, la batteria migliorata può ora essere caricata anche con corrente alternata e fino a 11 kW, anziché solo 7,4 kW come in precedenza. Inoltre, i clienti hanno ancora la possibilità di caricare la batteria con corrente continua fino a 22 kW. Una carica in corrente continua dal 10% all’80% richiede circa 25 minuti: un’esperienza di ricarica semplice e senza complicazioni, soprattutto nella vita di tutti i giorni. Anche il motore elettrico della nuova Classe B è stato rivisto e, dopo l’aggiornamento, raggiunge gli 80 kW di potenza, con un aumento di 5 kW.

Leggi ora: Mercedes AMG C 63 S E Performance, super ibrida con tecnologia F1

Ultima modifica: 6 Ottobre 2022

In questo articolo