Gala in Laguna: Maserati e Venetian Heritage insieme

1904 0
1904 0

Maserati è automotive partner di Venetian Heritage. Il Tridente offre il proprio supporto a favore di una delle più importanti organizzazioni no profit a livello mondiale. Venetian Heritage si impegna a sostenere iniziative filantropiche quali restauri, mostre, pubblicazioni, conferenze, studi e ricerche, con l’intento di far conoscere l’immenso patrimonio artistico e culturale di Venezia.

Venerdì 23 giugno a Venezia si celebrerà l’evento “La Dolce Vita”, presso la Scuola Grande della Misericordia. Questo evento, e quello a inizio settimana a Parigi, serviranno a sostenere il restauro delle Gallerie dell’Accademia a Venezia, promosso da Venetian Heritage, e dell’appartamento di Anna D’Austria a Parigi, organizzato da The Americans Friends of the Louvre.

Per sostenere i programmi di restauro a Venezia e Parigi, Maserati sarà protagonista dell’asta di beneficenza che si terrà nel corso della cena di gala in Laguna, offrendo una versione one-off della propria ammiraglia. Una Quattroporte GTS GranLusso in una speciale livrea in colore Bianco tristrato, creato appositamente per questa occasione e utilizzato, per la prima volta, sull’ammiraglia del Tridente.

La vettura è equipaggiata con motore V8 da 530 cavalli, in grado di garantire prestazioni al vertice della categoria. L’accelerazione da 0 a 100 km/h in solo 4,7 secondi ed una velocità di punta di 310 km/h.

Gli interni di questa vettura speciale sono in Full Premium Leather in colore nero con cuciture a contrasto in colore grigio, con il logo del tridente ricamato sui poggiatesta.  Sul tunnel centrale, in fibra di carbonio, si trova la targhetta personalizzata che riporta il logo Venetian Heritage, a sottolineare l’esclusività della vettura e il particolare legame che unisce Maserati a questa associazione.

La Quattroporte GTS GranLusso, reinterpreta il concetto di esclusività in una berlina lussuosa, dall’impronta comunque sportiva, enfatizzando i dettagli esterni e migliorando il comfort di bordo per il guidatore e i passeggeri.

Ultima modifica: 22 Giugno 2017