Maglie moto: come scegliere quelle traspiranti

1209 0
1209 0

Le maglie moto sono un articolo che ogni centauro sceglie accuratamente. D’estate riuscire a godere di maglie traspiranti è determinante.

L’abbigliamento per ogni motociclista è fondamentale. Lo si sceglie prima di tutto pensando alla sicurezza che è in grado di garantire; in base al valore estetico, per tanti centauri infatti indica l’appartenenza a quella o quell’altra famiglia di bikers. Infine, l’abbigliamento va scelto anche in base al comfort in grado di trasmettere, in inverno deve essere in grado di proteggere dalle intemperie, d’estate invece di far fronte al caldo.

Abbigliamento moto

 

Per ogni motociclista quando arriva l’estate si pone il problema di scegliere il giusto abbigliamento. Un abbigliamento che garantisca la giusta sicurezza, e che permetta di non morire di caldo sotto le temperature afose tipiche dell’estate.

Gli indumenti da prendere sono sempre e rigorosamente abbigliamenti tecnici, atti a salvaguardare la sicurezza, che viene sempre e comunque prima di ogni altra cosa. Superato questo prima step, è necessario pensare al comfort, e in particolare d’estate al refrigerio, o meglio ad abbigliamenti che permettano di non soffrire particolarmente il caldo.

I marchi più affermati in ambito motociclistico hanno studiato degli indumenti allo scopo di trovare la giusta sintesi tra sicurezza e comfort estivo. Tra questi marchi si vogliono evidenziare: Dainese, Alpinestars, Rev’lt. Tali aziende riescono a creare abbigliamenti leggeri e freschi, ma che possiedono al tempo stesso tutte le protezioni e le caratteristiche tecniche finalizzate alla sicurezza, come protezioni a: gomiti, spalle, schiena, ginocchia, piedi, mani, testa.

Tra i vari capi estivi, presenti nelle collezioni delle aziende sopra citate, si ricordino in particolare l’abbigliamento moto refrigeranti. Si tratta di maglie, polsini, fasce collo e gilet termici che garantiscono freschezza alla guida. Sono capi particolari, la loro caratteristica e ciò che li rende unici, è che al loro interno sono imbottiti di acqua fresca, che garantisce il giusto refrigerio durante il viaggio, senza andare ad intaccare la funzione protettiva dei tessuti dei quali sono composti.

La tecnologia utilizzata di raffreddamento permette, immergendo l’accessorio in acqua prima di indossarlo, di godere di una piacevole sensazione di freschezza per diverse ore. Altra tecnologia utilizzata su questi capi ma che permette di ottenere lo stesso risultato è quella di servirsi di un serbatoio d’acqua ricaricabile, in maniera tale da permettere al Gilet di rilasciare regolarmente umidità durante la guida.

 

Ultima modifica: 2 Agosto 2018