I maestri vetrai boemi ispirano il nuovo design Skoda

1920 0
1920 0

Si rinnova lo stile Skoda, prendendo ispirazione dai maestri vetrai boemi. Proporzioni armoniche, linee affilate, superfici dai contorni chiari ed elementi cristallini si fondono in un design che mette al centro la precisione e la chiarezza.

Il dna del design Skoda, con le sue proporzioni ben equilibrate, le superfici pulite, le linee precise e gli spigoli pronunciati sia negli esterni che negli interni, denota uno stile spiccatamente chiaro e del tutto a se stante, espressione dell’eleganza senza tempo e della funzionalità moderna. Altrettanto caratteristiche sono le superfici dai contorni pronunciati sulle quali si crea un’alternanza di luci e ombre che conferisce dinamicità ed emozionalità. A ciò bisogna aggiungere le strutture cristalline proposte per i proiettori, i gruppi ottici posteriori e ulteriori dettagli. La tridimensionalità cristallina del design dona loro un tocco di pregio, contraddistinto da tecnologie moderne e una raffinatezza particolare.

L’arte della lavorazione del vetro cristallo gode di una reputazione a livello internazionale e vanta una lunga tradizione in Repubblica Ceca. Unisce metodi di lavorazione classici ed estetica al passo con i tempi. In questo modo Skoda Design attinge al retaggio culturale della madrepatria del marchio e rende omaggio agli artisti che, con precisione artigianale e amore per i dettagli, realizzano sculture dalla bellezza imperitura.

La Casa di Mladá Boleslav dimostrerà che l’evoluzione del suo design procede senza soluzione di continuità già fra alcune settimane con la presentazione di nuovi concept car che si andranno ad aggiungere a Skoda Vision D del 2011, Vision C del 2014 e Vision S del 2016.

Ultima modifica: 27 Marzo 2017