Land Rover Discovery Sport 2019, efficiente, tecnologico e ibrido | VIDEO

8531 0
8531 0

Land Rover Discovery Sport, il SUV tuttofare di alto livello, si aggiorna per il 2019, con un prezzo d’attacco di 39.000 euro.

Arrivano nuovi motori elettrificati, sistemi di sicurezza e tecnologie di assistenza alla guida. Oltre a aggiornamenti di design, esterno e interno, come si conviene ad ogni restyling. Che affinano, non rivoluzionano, il look indovinato della vettura inglese.

Il design è più filante, nel solco della bellissima Velar (e di nuova Evoque). Quindi nuovi fari a led anteriori e posteriori, al pari di griglie e paraurti. Le dimensioni non sono cambiate: 4,6 metri di lunghezza, 1,89 di larghezza e 1,72 di altezza.

Evoque, la prova su strada di QN Motori

Più affinata all’esterno, più tecnologica nell’abitacolo con il sistema infotainment Touch Pro con Smart Settings e hot-spot wifi. Nuovi i sedili, per disegno e conformazione. Discovery Sport piò ospitare sette passeggeri con la configurazione 5+2. Che offre 24 differenti combinazioni di carico.

Per l’assistenza alla guida e la sicurezza arriva lo Smart Rear View Monitor, ovvero il display al posto del retrovisore centrale interno. Ground View sul display interno le immagini delle telecamere frontali a 180 gradi simulando la trasparenza del cofano anteropre.  Di serieTerrain Response 2 a regolazione automatica, l’Adaptive Cruise Control con Steering Assist,  l’Autonomous Emergency Braking , il Driver Condition Monitor, il Lane Keep Assist e  il Tow Assist.

Diesel, benzina, mild hybrid e dal 2020 plug-in

Discovery Sport 2019 beneficia dell’ultima evoluzione della piattaforma PTA. Con rigidità strutturale aumentate del 13%, ma soprattutto con la possibilità di ospitare i powertrain con sistema 48V mild hybrid. Le versione a trazione integrale hanno il Driveline Disconnect, che di fatto le rende trazioni anteriori, quando non c’è bisogno di tutta la presa e si può così risparmiare sui consumi.

I motori sono i 4 cilindri Diesel e benzina della famiglia Ingenium. Con l’ibrido leggero le emissioni scendono fino a 144 g/km di CO2. E in consumi a 6,9 litri/100 km. Anche se il 2.0 Diesel da 150 cavalli senza “aiuti” performa meglio con un consumo di 5,9 litri/100 km ed emissioni di 140 g/km di CO2. 

Discovery Sport sarà anche plug-in hybrid a fine 2020.

Ultima modifica: 22 Maggio 2019

In questo articolo