Lamborghini pensa a una Huracan off-road e una Aventador ibrida?

3086 0
3086 0

Una Huracan off-road e una Aventador ibrida da 1.000 cavalli. Aspettando l’arrivo di Urus, che raddoppierà le vendite della casa, Lamborghini starebbe pensando a come espandere la gamma. L’indiscrezione è stata riportata da Automobile Mag, dove si fa anche riferimento a una collaborazione con Porsche.

Huracan accoglierà presto nuovi modelli, sempre all’insegna delle prestazioni ultrasportive. Arriveranno una Speedster e una Barchetta, poi le muscolari SV e GT3 Stradale. Un modello Targa andrà a completare la gamma roadster ed è in arrivo anche una Superleggera.

Il progetto più affascinante e sorprendente è però quello di una versione off-road, che si chiamerebbe Huracan Safari. Fra le dotazioni ci sarebbero altezza delle sospensioni adattabili al terreno, ruote e parafanghi più grandi, pannelli di protezione all-terrain e quattro ruote motrici e sterzanti.

Secondo i rumors, però, la prima Lamborghini nuova della gestione Domenicali sarà un’altra. Per sostituire la Avantador attuale nel 2020, si sta infatti pensando a una Aventador ibrida. Al motore aspirato da 7.0 litri che produce 800 cavalli, ne verrebbero accoppiati due elettrici che mandano alle ruote anteriori una potenza di 200 cavalli. Il totale arriverebbe a quota 1.000 cavalli e potrebbe essere una stima per difetto. La famiglia della Aventador potrebbe accogliere anche una versione più light di questa ibrida, da 700 cavalli totali e leggermente più economica.

Ultima modifica: 25 Agosto 2017