Honda, le auto elettriche del prossimi anni e la futura sportiva NSX

1127 0
1127 0

Due immagini di auto elettriche. Honda ha presentato la sua strategia per le auto dei prossimi anni, con un’anteprima che coinvolge la futura vettura a sportiva a batterie, la potenziale erede di NSX.

Honda, le auto elettriche del prossmi anni e la futura NSX 5

Leggi ora: Civic Hybrid, primo contatto con la undicesima generazione

Honda, un grande investimento

I piani della Casa giapponese sono per un lungo addio: i motori endotermici saranno abbandonati nel 2040. L’investimento per la transizione è equivalente a oltre 36 miliardi di euro in 10 anni.

Lo scopo è di lanciare 30 modelli elettrici a livello globale. E produrre 2 milioni di auto elettriche nel 2030, ovvero il 40% del totale di Honda per quella data. 

Come noto, è operativa una collaborazione con General Motors per le batterie e per il lancio di crossover elettrici a prezzi accessibili e concorrenziali ai pari-classe a motore tradizionale. Sono numerosi i piani per ogni continente. Nel 2026 sarà lanciata la piattaforma e: Architecture, in programma nuovi stabilimenti in Cina e in USA.

In mezzo a questa rivoluzione la nuova sportiva, erede di NSX. Molta carne al fuoco. Intanto con Civic Hybrid la gamma europea è già totalmente elettrificata. Anche il colosso giapponese, pur con prospettive meno incalzanti, ha scelto una direzione precisa.

Ultima modifica: 13 Aprile 2022

In questo articolo