Alfa Romeo Giulietta accelera. Arriverà in anticipo il restyling?

18628 0
18628 0

Alfa Romeo Giulietta, il restyling  soprattutto di tecnologia e di motori, potrebbe arrivare in anticipo rispetto al previsto. Come potete vedere anche qui sotto, dal Capital Markets Day dello scorso 1° giugno, il modello è in “scaletta”.

Giulietta MCA (acronimo di Mid-Cycle Action) è prevista entro il 2022. Il che significherebbe a 12 anni dall’inizio delle vendite del modello attuale.

Piano Alfa Romeo 2018-2022
Piano Alfa Romeo 2018-2022

FireFly sotto il cofano? Design più vicino a Stelvio e Giulia?

Si tratterebbe quindi di un profondo rinnovamento del modello attuale. Con un design più familiare e moderno, ispirato a Stelvio e Giulia. Quindi con l’attuale piattaforma Compact. Potrebbe portare all’esordio nuovi powertrain ibridi, gli ultimi Diesel del Marchio (evoluzione del 1.6) e soprattutto i nuovi motori Firefly.

I tre e quattro cilindri, 1.0 e 1.3 litri turbo benzina, potrebbero dare smalto al modello. Con potenze comprese (per adesso tra Fiat 500X e Jeep Renegade) tra 120 e 180 cavalli e consumi annunciati fino al 20% inferiori sarebbero un balzo in avanti.

Alfa Romeo Giulietta Sport
Giulietta nell’allestimento speciale Sport

Il restyling potrebbe arrivare prima sul mercato a causa del momento di transizione di Alfa Romeo. Stelvio sta facendo ottimi numeri, Giulia un po’ meno e MiTo e uscita di produzione. Serve linfa fresca, è evidente.

Giulietta 2023, un render di Alessandro Masera
Giulietta 2023, un render di Alessandro Masera

Il futuro di Giulietta

La futura generazione è ancora troppo lontana. Adotterà la piattaforma Giorgio o una evoluzione della stessa? Tornerà a trazione posteriore, col motore longitudinale? Bisognerà aspettare almeno il 2022 per saperlo.

Ultima modifica: 1 Ottobre 2018