Ferrari Portofino M, da Novitec iniezione di potenza e tuning

206 0
206 0

Lo specialista Novitec mette le ali, con una elaborazione meccanica ed estetica a Ferrari Portofino M (qui la prova di QN Motori).

La scoperta di Maranello con la cura del tuner tedesco presenta un aspetto più grintoso con nuovi  spoiler anteriore e posteriori, modifiche alle prese d’aria, dettagli in carbonio e pannelli oscillanti che ottimizzano l’aerodinamica.

Dedicati i cerchi da 21 pollici anteriori e da 22 posteriori, realizzati con Vossen. Due i design disponibili con finiture e colori personalizzati.

Più bassa e potente con la cura Novitec

Le molle speciali di Novitec abbassano la vettura di ben 35 millimetri.

Il 3.9 litri bi-turbo di Ferrari Portofino M adotta il modulo plug-and-play Novitec N-Troni. Che si declina in tre kit, con mappature, pressione del turbo e gestione del motore ottimizzate.

Il più potente garantisce 704 cavalli e 880 Nm di coppia. Che si traducono in una velocità massima di 325 km/h. E in una accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,14 secondi: da 200 km/h da fermo in 9,4 secondi.

Ultima modifica: 2 agosto 2022

In questo articolo