Fca-Renault, per Parigi partita aperta. Il ruolo di Nissan.

1754 0
1754 0

Il governo francese considera ancora aperta la partita per l’aggregazione tra Renault e Fiat Chrysler Automobiles, sebbene il gruppo italo-americano abbia ritirato la scorsa settimana la proposta di fusione.

La rabbia di John Elkann

Oggi si sta svolgendo l’assemblea degli azionisti del costruttore francese, il 25 quella di Nissan. Restano tesi i rapporti tra Renault e l’alleato giapponese, partner da vent’anni con partecipazioni incrociate. Ovvero la casa francese ha il 43,4% in Nissan e i giapponesi il 15% in Renault.

Le manovre di Nissan

Il presidente del marchio francese, Jean-Dominique Senard «ha la fiducia dello Stato francese per realizzare il rafforzamento dell’alleanza tra Renault e Nissan», spiega il ministro all’Economia Bruno Le Maire. Nissan potrebbe chiedere a Renault di ridurre la quota del 43,4% nel gruppo nipponico in cambio del suo sì al matrimonio con FCA.

Alleanza FCA Renault - fusione
Alleanza FCA Renault

Ultima modifica: 12 Giugno 2019