DS Performance, viaggio nella fabbrica della Formula E francese

2111 0
2111 0

DS Performance, il Marchio premium del Gruppo PSA (Peugeot, Citroen e Opel) ha il centro nevralgico del suo team di Formula E a Parigi.

Vicino a Parigi, per la precisione. A Sartory, nei fatti a pochissima distanza dalla reggia di Versailles. E nei pressi di un distretto militare, dove storicamente la ricerca e lo sviluppo raggiungono il loro culmine.

DS Performance è all’interno del quartier generale di PSA Motorsport, dove operano anche Citroen Racing, che lotta per la vittoria nel mondiale Rally (WRC), e Peugeot Sport. Noi di QN Motori siamo già stati a Sartory a vedere come nasce C3 WRC (e abbiamo portato bene ,,,) ora tocca all’elettrica.

Thomas Chevaucher, Direttore Tecnico di DS Performance

Come nasce DS E-TENSE FE19? Thomas Chevaucher, Direttore Tecnico di DS Performance ci ha raccontato i segreti della vettura. Durante questa stagione la Formula E ha cambiato registro.

Doppia autonomia, si corre su una manche unica e non più due. Grazie alla batteria portata alla capacità da 52 kWh. E al 30% di energia recuperata in più: un sistema che sarà utile nelle future applicazioni sulle auto stradali.

A Sartory si lavora soprattutto sul software delle auto, che viene modificato in occasione di ogni gara. La chiave sta nella parte posteriore delle monoposto elettriche. L’unico punto che differenzia un team dalle altre, per powertrain, motore elettrico e inverter, e attacchi delle sospensioni. Il resto delle vetture è sulla stessa base per tutti, a garanzia di un grande equilibrio.

Qui si fa la differenza e tutto è tenuto in segreto. QN Motori l’ha visto, ma ovviamente non può mostrarvelo. E altrettanto naturalmente DS sta studiando anche le novità per il 2020.

Nel quartier generale di DS Performance c’è anche il simulatore. Dove abbiamo sfrecciato sul circuito di Roma all’EUR, dove il campionato arriverà nella seconda settimana di aprile. Una scarica di adrenalina per tutti.

DS Performance, il simulatore

Scheda tecnica DS E-TENSE FE19

 

LUNGHEZZA X LARGHEZZA X ALTEZZA       5,16 M X 1,77 M X 1,05 M

PASSO                            3,10 M

PESO DELL’AUTO                     900 KG MINIMO CON GUIDATORE

BATTERIE                            385 KG (CAPACITÀ 52 KW/H)

MOTORE                            MOTORE ELETTRICO A TRAZIONE POSTERIORE

POTENZA MASSIMA                     250 KW (338 CV)

ENERGIA RECUPERATA IN GARA              250 KW

ALIMENTAZIONE                     900 V

FRENI                                  DISCHI AL CARBONIO VENTILATI, PINZE A 4 PISTONI; FRENO POSTERIORE A CAVO

VELOCITÀ MASSIMA                     230 KM/H (OTTIMIZZATA PER CIRCUITI CITTADINI)

Ultima modifica: 21 Marzo 2019

In questo articolo