DS 7 Crossback, Suv di lusso speciale dal cuore ibrido

525 0
525 0

Grandeur, con picchi di stile e tecnologia e una personalità forte, distintiva rispetto agli altri Suv, anche quelli premium. DS 7 Crossback ora condivide con la grande berlina DS 9 il ruolo di ammiraglia d’oltralpe.

DS 7 Crossback, Suv di lusso dal cuore ibrido

Nel futuro prossimo, con Alfa Romeo e Lancia secondo i programmi di Tavares, rappresenterà l’esclusività accessibile di Stellantis.

In 4,6 metri concentra comfort e sistemi di assistenza alla guida di secondo livello, con motorizzazioni Euro 6.2 Diesel e benzina o le versioni ibride plug-in.

La piattaforma Emp2, uno dei pilastri del Gruppo, qui è al suo meglio. Pensata e realizzata per essere diversa, DS 7 Crossback, si fa subito notare. L

a forma e le finiture sono al vertice. Pregevoli gli abbinamenti di materiali e colori, che non lasciano indifferenti. Il passo in avanti rispetto agli esordi è rappresentato dalla qualità superiore nei dettagli e negli assemblaggi.

La raffinatezza è percepibile ovunque: la personalizzazione è sartoriale. In abitacolo il design, come negli esterni, la fa da padrone, con il tema del rombo (che si ripete nel logo, con la D e la S accostate a ricordare anche lo Chevron di mamma Citroen) e del quadrato replicati ovunque.

DS 7 Crossback

Un marchio distintivo, con il display da 12 pollici che domina la plancia. Sovrastato dall’orologio analogico BRM. A scomparsa e la strumentazione, sempre digitale, di facile consultazione.

Dalla lista degli accessori si può arricchire DS 7, che in ogni modo di base parte da allestimenti completi. Quattro, per soddisfare ogni cliente. Business e Grand Chic che puntano sulla eleganza. Performance Line, Performance Line+, con l’accento sulla sportività.

Le motorizzazioni sono sette: benzina 1.2 litri da 130 cavalli (da 37.200 euro) e 1.6 litri da 180 e 225 cavalli, Diesel 1.5 litri da 131 cavalli e 2.0 litri da 177 cavalli e ibrida plug-in da 225 (da 48.700 euro) e 300 cavalli, quest’ultima unica della gamma a trazione integrale.

Un pacchetto completo, che si adatta ad ogni utilizzatore. Il 1.5 a gasolio col cambio automatico a otto marce a oggi è ancora il più efficiente per chi è avvezzo ai lunghi viaggi. Fluido con i 300 Nm di coppia e capace di un percorrenza fino a 25 km/litro.

La DS 7 Crossback di vertice

Il top di gamma è la “trimotore” E-tense 4×4, con turbo benzina e un propulsore elettrico all’anteriore. Al quale si aggiunge un motore elettrico al posteriore per una potenza di 300 cavalli e una coppia che schizza fino a 520 Nm. La batteria da 13,2 kWh garantisce una autonomia elettrica fino 58 km.

DS 7 Crossback aggiorna il motore diesel da 130 cavalli - 5

DS 7 Crossback, comodità al top

Il comfort resta il plus assoluto di tutte le versioni. La qualità degli interni è esaltata dal passo felpato della francese, in ogni situazione.

Di serie sull’allestimento Chic e a richiesta (1.100 euro) su Performance Line+ la regolazione elettronica degli ammortizzatori, chiamata DS Scan Suspension. Legge e anticipa il fondo stradale, le cui condizioni (buche, pavé, eccetera) sono rilevate dalla telecamera anteriore. E predispone la vettura al miglior assorbimento. Un tocco speciale.

Ultima modifica: 11 giugno 2021

In questo articolo