DS 3 Café Racer, la piccola tatuata con l’anima glamrock

1222 0
1222 0

DS 3 Café Racer, arriva la berlina tatuata. La nuova creazione in edizione limitata del marchio francese è l’interpretazione automotive di questo simbolismo moderno. Di chi vuole esprimere la propria personalità anche attraverso la scelta dell’auto. E’ il tetto, in color Crema Parthénon, il principale elemento distintivo di stile.

Una “tela” sulla quale DS Automobiles e BMD Design hanno voluto raccontare, con la simbologia classica del tatuaggio e delle café racer del mondo delle due ruote, i valori del marchio e del modello. La piccola DS 3 si è trasformata in un oggetto di culto, un’icona di forte personalità rappresentativa delle nuove tendenze.

Il tetto ha decorazioni applicate a mano che trovano corrispondenza nei badge applicati su cofano, portiere e con le decorazioni posteriori e sulla pinna di squalo. Cinque i colori disponibili per la carrozzeria: Nero Perla, Blu Zaffiro, Verde Zaffiro e Rosso Rubino.  A questi si affianca la tinta Grigio Platinum.

I cerchi in lega diamantati di 17 pollici Bellone Nero Lucido e coprimozzo in tinta Crema Parthénon. All’interno dell’abitacolo, la plancia è nella stessa tinta Crema Parthénon del tetto. Si vuole evocare “il glamour del rock e della meccanica del passato” con decorazioni artigianali alle quali fanno eco le finiture e l’attenzione per il dettaglio.

La DS 3 Café Racer è offerta solo in versione benzina. Il motore è il Pure Tech da 110 cavalli con cambio automatico. Il prezzo è di 25.200 euro.

Ultima modifica: 13 Novembre 2018