Credit Agricole, un polo europeo del leasing in collaborazione con Stellantis

370 0
370 0

Essere leader della mobilità verde in Europa. All’interno dei piani di sviluppo, insieme con la crescita nei business più tradizionali, l’innovazione digitale (con già oggi 8 richieste di finanziamento su 10 che arrivano dall’online) e l’attenzione alla sostenibilità per un credito sempre più inclusivo, responsabile e volto a favorire la transizione energetica dei propri clienti, Credit Agricole Consumer Finance punta con forza sul settore dell’auto.

Settore in cui Agos Ducato, guidato dall’ad e dg Francois-Edouard Drion, realizza circa il 15% del suo erogato con una leadership indiscussa nella vendita con finanziamento delle due ruote.I piani di sviluppo – per incrementare una crescita che già oggi è per Agos superiore di 2 punti percentuali a quella media del mercato – guardano quindi ai grandi cambiamenti che stanno interessando il settore automotive, dalla mobilità green al sempre maggiore ricorso al noleggio a breve e a lunga durata.

La chiave per le EV

Il noleggio a lungo termine, secondo Stéphane Priami, Ceo di CA Consumer Finance e presidente di Agos Ducato «sarà la principale modalità di acquisto per le auto elettriche, non solo per le grandi aziende che già oggi lo utilizzano ma anche per le Pmi e per i privati».

Per rispondere a queste nuove esigenze del mercato CA Consumer Finance può contare sul significativo apporto di Fca Bank e della partnership con Stellantis. Lo scorso aprile infatti CA Consumer Finance aveva annunciato l’acquisto del 100% di Fca Bank e Leasys Rent con l’ambizione di farne un attore paneuropeo, attivo nel settore del finanziamento auto, del noleggio e della mobilità.

Allo stesso tempo le intese prevedono la creazione di una joint-venture paritetica tra CA Consumer Finance e Stellantis che servirà tutti i clienti, sia aziende che privati, in dieci Paesi europei e mira a sviluppare una flotta di oltre un milione di veicoli entro la fine del 2026.

Achille Perego

Ultima modifica: 30 giugno 2022