Effetto pandemia, gli italiani preferiscono di gran l’auto ai mezzi pubblici

1477 0
1477 0

Gli italiani prediligono l’automobile ai mezzi pubblici, e di gran lunga. L’auto è il mezzo preferito dagli italiani per la mobilità, con apprezzamento in aumento. Nonostante la “guerra” dichiarata da molte amministrazioni alle quattro ruote, l’anno abbondante di pandemia ha rafforzato il favore dei cittadini nei confronti dell’automobile rispetto a una diffidenza in aumento nei confronti dei mezzi pubblici.

Nonostante un calo del mercato del nuovo dell’auto le vetture, Areté Methods, società di consulenza strategica, nel suo studio “A un anno dal lockdown, cosa è cambiato” completato lo scorso mese, ha prodotto risultati evidenti.

Per il 75% degli intervistati, tre su quattro, l’auto è il mezzo di spostamento preferito (il 73% nell’aprile 2020). La bicicletta, pur con un mercato in aumento, è all’8%, le moto al 4% lo sharing in generale al 3%. Il trasporto pubblico è solo al 5%, meno della bici, ma soprattutto crollato rispetto al 9% del 2020. Di fatto utilizzato solo da chi non ha alternative.

Non è questione di insensibilità ambientale, perché il 67% degli italiani si è detto disposto – in caso di bisogno – ad acquistare una vettura elettrificata o elettrica (era il 70% un anno fa). I motivi sia per ridurre le emissioni (30%), sia per abbassare le spese del carburante (26%). A sorpresa meno impattanti gli incentivi (12%) a riprova che molti di quelli che scelgono o sceglierebbero auto green oggi sono clienti con una possibilità di spesa medio-alta.

Cambia anche la modalità d’acquisto.

Solo il 20% lo farebbe in contanti, al pari del noleggio e del leasing. Mentre il 60% sarebbe propenso al finanziamento.

Il 54% cerca prima informazioni sul web, ma poi il 90% preferisce completare l’acquisto im concessionario. Parecchio sta cambiando, nelle abitudini e nelle modalità, ma l’auto resta al centro della mobilità. Indubbiamente, oltre all’aspetto della mobilità individuale, viene riconosciuto un impareggiabile valore di praticità.

Ultima modifica: 6 Maggio 2021