Bosch aderisce al MUNER, Motorvehicle University of Emilia-Romagna

760 0
760 0

Bosch aderisce al MUNER (Motorvehicle University of Emilia-Romagna) con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo della mobilità del futuro, della Motor Valley e dei futuri professionisti del settore.

Front of a sports car with your space

MUNER è stato fondato nel 2017 dalle principali università dell’Emilia-Romagna insieme ad alcune delle più prestigiose imprese al mondo del settore automotive, con il supporto della Regione Emilia-Romagna. Nell’ambito di questo progetto, imprese e università mettono a disposizione degli studenti know-how e tecnologie all’avanguardia, così da formare futuri ingegneri in grado di competere nel mercato del lavoro progettando veicoli stradali e da corsa, sistemi di propulsione efficienti e sostenibili, soluzioni per funzioni intelligenti e impianti di produzione per smart factory.

 Camillo Mazza, General Manager di Robert Bosch GmbH Branch in Italy
Camillo Mazza, General Manager di Robert Bosch GmbH Branch in Italy

La Motor Valley rappresenta un’area strategica per il settore Mobility Solutions di Bosch, in cui individuare e formare giovani talenti, valorizzando il territorio a livello internazionale” ha dichiarato Camillo Mazza, General Manager di Robert Bosch GmbH Branch in Italy. “L’innovazione tecnologica che accomuna Bosch e la Motor Valley ha permesso di scrivere la storia delle due e quattro ruote: per questo abbiamo scelto di sancire ulteriormente la nostra collaborazione mettendo a disposizione dei futuri professionisti tutte le competenze dei nostri esperti”.

Roberto Zecchino, Deputy General Manager & Vice President Human Resources and Organization Bosch South Europe
Roberto Zecchino, Deputy General Manager & Vice President Human Resources and Organization Bosch South Europe

L’adesione al MUNER rientra nell’ambito di Allenarsi per il Futuro, il progetto di orientamento dei giovani ideato da Bosch Italia in collaborazione con Randstad” ha aggiunto Roberto Zecchino, Deputy General Manager & Vice President Human Resources and Organization Bosch South Europe. “Collaborando con università, enti di ricerca e altre imprese, non solo contribuiremo alla costruzione di percorsi universitari all’avanguardia, ma offriremo anche l’opportunità agli studenti di svolgere incontri di orientamento, visite aziendali e tirocini all’interno della nostra azienda, accompagnando gli studenti verso il mondo del lavoro”.

Andrea Pontremoli, Presidente di MUNER
Andrea Pontremoli, Presidente di MUNER

“Diamo con soddisfazione il benvenuto a questa nuova partnership, ampliando la rete di aziende che supportano e alimentano la nostra realtà in quest’anno denso di novità” ha commentato Andrea Pontremoli, Presidente di MUNER. “A pochi anni dalla sua nascita, MUNER innova il suo percorso di studi col nuovo Master in Electronic Engineering for Intelligent Vehicles, assegna le borse di studio stanziate dal prestigioso accordo con F1 e accoglie al suo interno nuovi partner: una spinta propulsiva continua per un’università all’avanguardia, radicata sul territorio ma attenta a tutti i processi di innovazione che la circondano. Insieme a Bosch, ai suoi professionisti e al prezioso know-how che caratterizza questa realtà, il percorso sarà certamente migliore“.

Aderendo al MUNER, Bosch consolida quindi la sua storica collaborazione nella Motor Valley. La multinazionale tedesca è presente sul territorio emiliano con 7 sedi nell’ambito di attività di sviluppo, produzione, applicazione e vendita di prodotti e sistemi per l’automotive e l’automazione industriale, lavorando a stretto contatto con i clienti della Motor Valley, tra i quali Dallara, Ducati, Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani.

Mobility Solutions

Il settore di business Mobility Solutions è il più importante del Gruppo Bosch e, grazie alla vasta esperienza software e hardware, offre servizi e soluzioni per una mobilità sicura, sostenibile ed entusiasmante. Secondo Bosch, infatti, i veicoli saranno sempre più connessi con gli altri utenti della strada e con l’ambiente circostante. Inoltre, saranno sempre più alimentati elettricamente, più autonomi nella guida e forniranno servizi personalizzati alle persone a bordo.

Ultima modifica: 24 febbraio 2022

In questo articolo