Benelli Leoncino 250 e TRK 251, aggiornata la gamma delle “due e mezzo”

3420 0
3420 0

Si aggiorna la gamma dei “due e mezzo” di Pesaro, Benelli TRK 251 e Leoncino 250, che arrivano sul mercato con una nuova veste grafica e con l’aggiornamento alla normativa Euro 5.

Benelli TRK 251

La piccola adventure della Casa di Pesaro, la TRK 251 si rifà il look per il 2022 e si presenta sul mercato con una nuova veste grafica, ora più sportiva ed accattivante e con alcuni interventi tecnici capaci di migliorarne le spirito adventure.

Facile e maneggevole, TRK 251 offre un cuore pulsante da 250cc, capace di sfidare anche i percorsi più difficili senza mai mettere in difficoltà nemmeno i piloti alle prime armi. Si tratta infatti di una quarto di litro pensata anche per i più giovani, che può essere guidata anche con patente A2.

Il motore è il monocilindrico, quattro tempi raffreddato a liquido, con distribuzione a doppio asse a camme in testa ed alimentazione ad iniezione elettronica, condiviso con il resto della gamma 250cc ed ora aggiornato alla normativa Euro 5. La potenza massima è di 25,8 CV (19 kW) a 9250 giri/min, la coppia di 21,1 Nm (2,15 kgm) a 8000 giri.

Benelli TRK 251

Il telaio, un tradizionale traliccio in tubi d’acciaio, è capace di offrire il massimo della stabilità e facilità di guida. Le sospensioni sono affidate all’anteriore ad una forcella upside-down con steli da 41 mm di diametro e al posteriore ad un forcellone oscillante con ammortizzatore centrale, con escursione da 60 mm. TRK 251 offre un impianto frenante composto da un disco flottante di 280 mm di diametro con pinza a 4 pistoncini davanti e da 240mm con pinza a singolo pistoncino dietro, in grado di garantire il massimo della sicurezza su strada.

I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici 110/70 all’anteriore e 150/60 al posteriore. Riviste anche le finiture, con aggiornamenti sia per quanto riguarda la sella, più comoda e spaziosa, che per le pedane. TRK 251 è proposta nella colorazione bianca e nera ed è già disponibile in tutte le concessionarie Benelli a 3.490 euro.

Benelli Leoncino 250

Leoncino 250 è una due ruote compatta ed autentica, dove il classico si fa contemporaneo in una monocilindrica dal carattere grintoso e dalle linee innovative, tipiche della gamma Leoncino.

La piccola due e mezzo Benelli si presenta per il 2022 con una estetica rinnovata, in grado di esaltare maggiormente quel mix di heritage, design ed innovazione propri dello storico marchio della Casa di Pesaro. Tradizione ed innovazione trovano infatti qui la loro più alta espressione, per una moto dagli stilemi classici riproposti in chiave moderna.

Cuore pulsante di Leoncino 250 è il monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido da 250cc, condiviso con gli altri modelli da un quarto di litro della gamma Benelli e ora aggiornato secondo la normativa Euro 5.

La distribuzione è a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro, la iniezione elettronica con corpo farfallato da 37 millimetri di diametro, frizione in bagno d’olio e il cambio a 6 velocità. Potenza e coppia massima sono rispettivamente di 25,8 CV (19 kW) a 9250 giri/min e di 21 Nm (2,1 kgm) a 8000 giri/min.

Leoncino 250 è espressione di stile e grazie alle nuove grafiche acquisisce un look più elegante e moderno, capace di conquistare anche le giovani generazioni. Il telaio, un traliccio in tubi d’acciaio, si integra perfettamente con il design del serbatoio, che regala superfici equilibrate e dinamiche, così come il codino, estremamente compatto. Il gruppo ottico interamente a led e completamente rinnovato rispetto alla Leoncino 500, presenta un design elegante e moderno. La strumentazione è digitale e ben visibile in tutte le condizioni.

E come il resto della gamma, anche Leoncino 250 è caratterizzato dal Leone stilizzato che svetta orgoglioso sul parafango anteriore, richiamando la storia di questo modello. Il reparto sospensioni di Leoncino 250 si affida all’anteriore ad una forcella up-sidedown con steli del diametro di 41 millimetri, mentre al posteriore si trova un forcellone oscillante con monoammortizzatore centrale ed escursione da 51 millimetri.

Prezzo concorrenziale

L’impianto frenante è invece composto all’avantreno da un disco singolo flottante di 280 millimetri di diametro, con pinza a quattro pistoncini, mentre al retrotreno da un disco di 240 mm di diametro e una pinza flottante a singolo pistoncino. I cerchi in lega di alluminio da 17” montano rispettivamente pneumatici da 110/70-R17 e 150/60-R17, garantendo il massimo della sicurezza su strada. Leoncino 250 è disponibile nelle colorazioni bianca e antracite a 3.490 euro.

Ultima modifica: 9 Dicembre 2021

In questo articolo