Avenger, il Suv elettrico di Jeep che apre una nuova era

2310 0
2310 0

di Giuseppe Tassi

Una nuova era, aperta da Avenger. Jeep scommette forte sull’elettrico. Il brand di Stellantis mira a diventare il numero uno al mondo nelle vendite di Suv a impatto zero (BEV). Non di parole si tratta ma di una strategia concreta da attuare in tempi stretti.

Entro il 2025 Jeep sfornerà quattro Suv completamente elettrici. Due, nati per il mercato americano. ma destinati a quello globale, sono stati mostrati in anteprima in videoconferenza.

Jeep Wagoneer S elettrica Stellantis
Jeep Wagoneer “S”, una nuova elettrica

Arrivano i pezzi grossi, le 2024

Si tratta di Wagoneer S, la versione a impatto zero del megasuv già sul mercato, che avrà 400 miglia di autonomia e di Recon, un fuoristrada duro e puro con tetto elettrico e porte asportabili per favorire un contatto pieno e diretto con la natura. Arriveranno nel 2024.

Jeep Recon
Jeep Recon

Leggi ora: Stellantis, da Marchi americani la carica elettrica

L’obiettivo finale della strategia Jeep punta dritto al 2030, quando il 50% della produzione destinata agli Usa sarà elettrica e quella europea toccherà il 100%. Ma il capostipite della nuova onda elettrica è già in arrivo.

A Parigi con Avenger

Si chiama Avenger e debutterà ufficialmente in ottobre al Salone di Parigi e dal 2023 nelle concessionarie. E’ un Suv compatto (più piccolo della Renegade) che sarà prodotto a Tychy in Polonia.

Elegante, spazioso all’interno, tipicamente Jeep nel suo Dna, propone una guida divertente, emozionante con il piacere di calarsi nella natura a impatto zero. L’autonomia annunciata è di 400 km, l’altezza dal suolo e gli angoli di dosso permettono un ottimo uso anche offroad. Un’apripista perfetta per il mondo elettrico.

Leggi ora: tutte le informazioni sul nuovo Suv elettrico di Jeep

Ultima modifica: 14 settembre 2022

In questo articolo