Audi TT, bella d’estate: la sportiva si rinnova

3741 0
3741 0

Audi TT da venti anni rappresenta la coupé e la roadster della Casa dei quattro anelli. L’anima sportiva delle compatte del Marchio.

La terza serie, che ha esordito nel 2014, si aggiorna. Pur richiamando la prima generazione del 1998, anche se più “appuntita”, mostra modifiche mirate di design. La griglia, a nido d’ape invece che a lamelle, e i fari (optional a led, anche con matrice attiva) sono stati rinnovati. Lo sguardo è più deciso, ma non rompe con il passato. Arriverà sul mercato a fine anno.

A disposizione c’è il pacchetto S Line, che porta dettagli più dinamici, come prese d’aria: nuovi anche i colori esterni arancio Pulse, blu Cosmos e blu Turbo.

Look inedito anche per i cerchi, le cui misure vanno da 17 a 20 pollici. Gli indicatori appaiono in configurazione digitale sul display da 12,3 pollici dell’Audi virtual cockpit, il cruscotto digitale che fece il suo esordio nel Gruppo proprio su TT Di serie il selettore di modalità di guida e la ricarica wireless per gli smartphone.

 

Audi TT, solo turbo benzina con filtro antiparticolato

I motori benzina hanno tutti il filtro antiparticolato, ormai non più prerogativa solo dei Diesel, a conferma che il male assoluto non è il gasolio. Le potenze di Audi TT 40 TFSI, TT 45 TFSI e TTS sono di 197 cavalli, 245 e 306 cv. La prima è solo con trazione anteriore, la seconda ha l’integrale come opzione. Audi TTS invece è solo quattro con ammortizzatori a controllo elettronico. Grazie al 4×4 e ai 306 cavalli accelera da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi.

Coupé e cabrio si diceva. TT Roadster è la “bella d’estate” con capote in tela elettrica che si apre e si chiude anche in movimento fino alla velocità di 50 chilometri orari.

Il bagagliaio della sportiva 2+2 ha una capacità di 305 litri, 280 litri per la Roadster. La lunghezza è di  4,19 metri. Entrambe presentano sbalzi ridotti e un passo di 2,51 metri.

Due serie speciali

Per i venti anni c’è la versione speciale TT 20 years in edizione limitata a 999 esemplari. Nell’abitacolo spicca la pelle Nappa in marrone mocassino con cuciture a contrasto. Impreziosiscono la plancia la targhetta con la numerazione e il logo TT 20 years su volante e pomello del cambio. D’impatto i terminali di scarico in acciaio inox dal design dedicato. E anche i gruppi ottici posteriori OLED Matrix e gli anelli Audi opachi al di sopra dei listelli sottoporta. TT 20 years è proposta nei colori grigio Saetta e grigio Nano.

TTS competition  offre i fari con tecnologia LED, agli anelli Audi al di sopra dei listelli sottoporta, ai vetri oscurati (Coupé). E ancora, l’alettone posteriore fisso, le pinze dei freni verniciate in rosso, i cerchi in lega da 20 pollici nero lucido. L’abitacolo è configurabile con due rivestimenti in pelle.

Ultima modifica: 19 Luglio 2018

In questo articolo