Audi S4 Avant: nuovo motore da 425 CV e 20% di potenza in più

5292 0
5292 0

ABT Sportsline, ovvero il tuner del gruppo Volkswagen, ha aumentato del 20% la potenza della Audi S4 Avant introducendo una nuova motorizzazione da 425 CV e coppia di 550 Nm, in luogo di quella del modello originale di 354 CV. Si tratta di un 3.0 litri TFSI turbo benzina V6.

Si tratta della familiare sportiva per eccellenza all’interno del gruppo Audi, già famosa per la sua impressionante potenza. Ma con il nuovo tuning ABT verranno raggiunti delle vette ancora più considerevoli, che permettono ad Audi di parlare di “ritorno alle origini” con questo modello. Il tutto è possibile grazie alle modifiche all’impianto di scarico e all’erogazione della potenza che garantiscono agli appassionati spinta e sound tipici dei motori aspirati. Anche con la variante turbo, quindi, i clienti storici di Audi si troveranno di fronte a un’esperienza di guida che in qualche modo ricorda i modelli S e RS.

I motori turbo sono molto presenti nella storia recente, e meno, di Audi: grazie al modulo di controllo sviluppato appositamente dalla casa bavarese la rinnovata efficienza non si vede solo sulla carta, ma si percepisce in ogni momento alla guida.

Grazie al nuovo propulsore, Audi S4 Avant è in grado di arrivare a 100 Km/h in 4,7 secondi, migliorando di due decimi di secondo rispetto alla variante di serie. Si tratta quindi delle medesime prestazioni della recente RS4, con un motore potente ed evoluto in variante turbo riscontrabile solamente nella B9.

Il restyling non riguarda solo la meccanica, ma anche l’estetica. Annoveriamo infatti l’inserimento di un nuovo spoiler e la calandra nera lucida o opaca. Non mancano i loghi ABT come firma del lavoro fatto dal noto tuner. Le ruote sono nella stessa colorazione della calandra e disponibili nelle varianti da 19 e da 20 pollici.

Ultima modifica: 16 Febbraio 2017