Alfa Romeo, aspettando Stelvio e il boom di Giulia in USA

2775 0
2775 0

Alfa Romeo entra nel periodo cruciale della sua storia moderna. Tra una settimana circa sarà lanciato a livello mondiale la Stelvio, primo SUV del Biscione, modello chiave per tutti i mercati. E non a caso in questi giorni il management di FCA ha confermato che non si farà la Giulia Sportwagon. Niente familiare, perché il SUV, secondo le previsioni di Fiat Chrysler Automobiles, farà appannaggio delle preferenze a livello mondiale.

Alfa Romeo, il commercial al Super Bowl- Riding Dragons

Una pedina in entrata e una lasciata in freezer. Prevedibile, tutta l’attenzione è sulla Stelvio e anche sul mercato americano a questo punto, perché la giardinetta del Biscione era davvero in programma, ma è rimasta sui fogli di carta perché ritenuta poco appetibile soprattutto per gli USA.

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio è basato sulla stessa piattaforma della nuova Giulia

Rimane il nodo principale. Le vendite di prodotto. La Giulia in Italia sta dominando tra le berline premium del segmento D, davanti a BMW, Audi e Mercedes, ma si tratta di una nicchia. Negli USA la commercializzazione è partita a rilento, sono arriva 600 Giulia in queste mese, ma le consegne non decollano. I motivi per ora paiono soprattutto logistici, ma è chiaro che con l’avvento dei modelli di larga scala dello Stelvio la situazione dovrà cambiare, altrimenti la strada sarà tutta in salita.

 

Ultima modifica: 22 Febbraio 2017