Alfa Romeo Giulia restyling, le novità in arrivo con il MY 2023

5722 0
5722 0

Test finali anche per Alfa Romeo Giulia restyling, il modello sarà presentato entro fine anno. Per arrivare sul mercato nel 2023.

La berlina del Biscione, presentata nella versione Quadrifoglio il 24 giugno 2015 da Sergio Marchionne, è attesa all’ultimo sprint.

Aggiornata da una serie di novità che dovranno traghettarla fino al 2027, anno della elettrificazione totale del Marchio. Almeno per il mercato europeo, stando al piano industriale.

Giulia restyling sarà presentata tra poche settimane e arriverà sul mercato nel 2023. Conserverà il suo design distintivo e filante. I gruppi ottici anteriori saranno led a tre moduli, come su Tonale.

Previste modifiche anche a fari posteriori e paraurti, sempre sul retro. In abitacolo probabile dell’esordio della plancia interamente digitale, compreso il cruscotto, che dovrebbe riproporre la grafica classica della Alfa a “cannocchiale”, ma in HD.

 

Alfa Romeo Giulia Veloce 280 cv. MY 2020

 

Giulia restyling, V6 ma anche elettrificazione 

In gamma ancora la mitica Quadrifoglio, ancora punto di riferimento assoluto tra le berline supersportive con il suo sei cilindri bi-turbo e l’ormai leggendario comportamento dinamico.

Dovrebbe essere confermato, oltre a 2 litri turbo benzina, anche il Diesel, sempre protagonista nelle richieste. Ma la parte del leone, mediaticamente e non solo, dovrebbe farla la versione elettrificata.

Una Giulia ibrida, spinta da un sistema mild-hybrid a 48 V con un e-booster abbinato al 2 litri turbo benzina. Come sulle Maserati, con potenze vicine e forse anche superiori ai 300 cavalli.

Leggi ora: le novità per il 2023 di Alfa Romeo Stelvio

Ultima modifica: 31 Agosto 2022