Alfa Romeo 6C, la coupé sarà parente stretta della Maserati Alfieri?

16395 0
16395 0

Alfa Romeo 6C, un nome che nella storia del Biscione ha un posto d’onore. 6C ovviamente sta per sei cilindri (in linea originariamente) una definizione mitica. Che dal 1925 al 1950 ha rappresentato l’eccellenza dell’auto. Dalla 6C 1500 fino all’ultima 2500. Un’epopea di vittorie la Mille Miglia su tutte, fino a concorsi di eleganza.

Se la Giulia Coupé sarà un’evoluzione naturale della berlina, la 6C dovrebbe essere la punta di lancia di Alfa. Con tempi più dilatati di arrivo sul mercato: verso il 2020. Quando il piano di Marchionne per il brand sarà (eventualmente) giunto a compimento. Sarebbe una ciliegina sulla torta.

Alfa Romeo 6C di Alessandro Masera
Alfa Romeo Coupé, rendering di Alessandro Masera

Alfa Romeo 6C, il Biscione incontrerà il Tridente?

La Maserati Alfieri, la sportiva di Modena, dovrebbe essere pronta proprio per il 2020. Ecco che la piattaforma potrebbe essere in comune. E il motore? I sei cilindri turbo tra Maserati e Alfa Romeo non mancano di certo, con V6 attualmente con potenza da 440 a 510 cv. Con potenze che potrebbero tranquillamente aumentare. O essere rese più efficienti e prestigiose da un powertrain ibrido. Dotato di batterie più leggere ed efficienti di quelle disponibili oggigiorno. Sarebbe un’accoppiata da sogno.

Maserati Alfieri
Maserati Alfieri

Ultima modifica: 17 Novembre 2017