La gamma di lusso Renault, prova su strada di Espace, Koleos e Talisman

3554 0
3554 0

Renault alza la testa e punta con il suo tridente. Con un retaggio tipicamente francese, per approccio e concezione, dichiara pronta la sua gamma di lusso. Premium, come si dice oggi. Puntando a coprire tutte le esigenze. Con Espace, ovverlo la crossover-monovolume, Koleos il SUV e Talisman, berlina di rappresentanza e wagon.

La gamma di lusso di Renault: Espace, Talisman e Koleos

Un’ambizione speciale, in un mercato ovviamente dominato dai Marchi tedeschi e non facile in Italia, con gli attuali chiari di luna. L’alto di gamma rappresenta il 6% delle richieste (contro il 14% in Europa). Ma Renault vuole la sua fetta di prestigio. E, nonostante i grandi programmi di elettrificazione dell’Alleanza (con Nissan e Mitsubishi) punta su motori termici.

Il nuovo due litri Diesel Blue dCi 200 cv EDC
Il nuovo due litri Diesel Blue dCi 200 cv EDC

La novità infatti per la gamma speciale sta nei motori. Il turbo benzina TCe da 225 cavalli, di origine Nissan e usato dalla sportivissima Alpine, dotato di filtro antiparticolato. E soprattutto i due Diesel da due Blue dCi 160 cv EDC e 200 cv EDC, quest’ultimo dotato di 400 Nm di coppia. Entrambi beneficiano della SCR (Selective Catalytic Reduction).

Guillaume Berthier a capo dello sviluppo delle gamme segmento D/E ha confermato. “I tempi dell’elettrificazione arriveranno. A breve termine, queste sono le soluzioni più efficienti e pratiche per i nuovi clienti. Il passaggio richiederà, secondo i nostri esperti, 5/10 anni”.

Su Talisman e Espace c’è il telaio a quattro ruote sterzanti, con le posteriori che controsterzano a bassa velocità (fino a 50 all’ora) per essere agili in manovra e “chiudono” nello stesso senso delle anteriori a passo più andante per consentire inserimenti rigorosi. L’Espace beneficia anche di nuove sospensioni, mentre Koleos, che nasce sul pianale di Nissan X-Trail, ne ripropone l’eccellente trazione integrale.

Talisman, berlina e wagon

Forma e sostanza, le tre vetture (e quattro carrozzerie) specialmente nell’allestimento top Initiale Paris, che per ora è scelto da ben il 51% dei clienti, mostrano dettagli più riconoscibili. Cromature e altre specifiche, come i nuovi cerchi da 20” di Espace, che non passano inosservati. L’abitacolo presenta plancia digitale, il sistema di infotainment R-Link 2 (schermo da 8,7”) la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, più plastiche morbide (schiumate) e ovviamente una serie di ADAS.

Koleos

Quali cruise control adattivo, sistema di frenata con riconoscimento pedone, rilevatore di stanchezza. I settaggi di guida prevedono cinque modalità grazie al sistema Multi-Sense: Eco, Confort, Neutro, Sport e Perso, quella che si può adeguare secondo i propri gusti. I prezzi di Espace, anche a sette posti, vanno da 40.900 a 51.400 euro, quelli di Koleos da 36.350 a 44.900 euro e di Talisman da 33.000 a 45.450 euro.

La gamma di lusso Renault su strada

Su strada, nei dintorni delle campagne non lontane da Parigi, nella bellissima Piccardia, abbiamo messo sotto torchio il modello più caratterizzante per Renault. Ovvero Espace, dotato del nuovo Diesel 200 EDC, abbinato al cambio automatico a doppia frizione. Il carattere non manca, le riprese sono notevoli. Migliorabile l’insonorizzazione, anche dello scorrimento.

Mentre il comfort è di livello, specialmente per le prime due file: il sesto e il settimo posto, sono di fortuna. Espace ha mostrato buone doti di sterzo, rapido negli inserimenti, grazie al telaio 4Control.

L’aspetto è più curato, a nostro avviso non con un’attenzione maniacale a livello dei Marchi tedeschi, ma con un focus rivolto a chi viaggia su lunghe distanze. Anche Talisman s’è dimostrata un’ottima potenziale macinatrice di chilometri. Mentre Koleos è l’ammiraglia a ruote alte, con vocazioni fuoristrada e un tocco più verace, forse rustico rispetto alle altre due.

Ultima modifica: 14 Novembre 2018

In questo articolo