Kia adotterà più materiali sostenibili su tutti i nuovi modelli

868 0
868 0

Kia punta moltissimo sui materiali sostenibili, che saranno presenti in misura sempre maggiore su tutti i prossimi modelli della Casa coreana. Il progetto ha avuto inizio nel 2013 con la bioplastica e la biofibra ottenute dalla canna da zucchero ed introdotte sulla Soul EV.

Attualmente  è a disposizione una gamma di componenti di origine vegetale e di PET riciclato, ottenuto anche dalle reti da pesca disperse negli oceani, utilizzato ad esempio nella realizzazione dei tessuti e dei tappetini per gli interni.

Il Costruttore ha indicato il raggiungimento della carbon neutrality entro il 2045. Uno dei processi attuali è la  la Design Sustainability Strategy, che attuerà in tre fasi. Dedicati ovviamente ai materiali.

  1. L’eliminazione totale dell’uso della pelle di origine animale su tutti i nuovi modelli.
  2. L’applicazione dei 10 must-have sustainability items su tutte le nuove linee di modelli, a partire da
  3. Programmi di test e sviluppo per accelerare l’implementazione della bio-fabrication.

Materiali sostenibili, i 10 “passi” su Kia EV9

  1. Bioplastic

Bioplastics è una tipologia di plastica versatile ed innovativa che può essere prodotta da una varietà di fonti rinnovabili di biomassa come oli vegetali, estratto di mais, segatura e canna da zucchero. L’uso della bioplastica non solo aiuta a ridurre la dipendenza dai combustibili fossili, ma offre anche l’ulteriore vantaggio dell’approvvigionamento diversificato oltre a una ridotta dipendenza da sostanze chimiche aggressive per l’ambiente.

La bioplastica oltre ad essere sostenibile è abbastanza versatile e resistente, caratteristiche che la rendono adatta a vari utilizzi per le più diverse componenti degli interni: dal cruscotto alla consolle fino ai montanti come anche per semplici dettagli stilistici. Sull’ammiraglia EV9 sono già stati introdotti molti particolari in bioplastica.

  1. Post-consumer material (PCM) plastic

Post-consumer material (PCM) plastic come dice il nome è plastica realizzata utilizzando materiali di riciclo provenienti da prodotti esistenti, così da evitare l’impiego di pellet “vergini”. Questo processo rivoluzionario ha diversi vantaggi che riguardano l’intero ciclo della produzione. In primo luogo riduce significativamente la quantità di rifiuti di plastica che finiscono nelle discariche e inquinano l’ambiente. In secondo luogo, la plastica riciclata aiuta anche a conservare le risorse non rinnovabili, riducendo la necessità di materie prime da utilizzare nella creazione di nuovi componenti.

Le guarnizioni delle portiere di EV9 sono state realizzate con la tecnologia PCM, rendendolo di fatto un esempio concreto di applicazione delle tecnologie innovative al servizio della collettività. L’introduzione di materiali provenienti dal riciclo post-consumo nella costruzione di EV9 è un passo proattivo di Kia che contribuisce alla riduzione dei rifiuti e alla rigenerazione delle discariche.

  1. Bio PU

Nella sua volontà di eliminare gradualmente la pelle, Kia ha identificato il Bio Polyurethane (PU) come soluzione ottimale, dato il suo potenziale per ridurre le emissioni complessive di carbonio e incorporare componenti di origine vegetale, contribuendo in ultima analisi ad un equilibrio più sostenibile. Bio PU non solo rappresenta un’alternativa sostenibile, ma anche un’esperienza di seduta molto confortevole.

Progettato con cura per fornire supporto, elasticità e durata eccellenti, garantisce pure traspirazione con una piacevole sensazione di morbidezza. La tecnologia Bio PU trova collocazione concreta nei sedili e nei rivestimenti della nuova Kia EV9.

  1. Recycled PET fabric

Polyethylene terephthalate (PET) è tra le materie plastiche più facilmente riciclabili al mondo, il che la rende ideale per varie applicazioni sostenibili, dalle bottiglie d’acqua all’abbigliamento. Grazie all’alta resistenza ai graffi, all’umidità e ai solventi, si è rivelato come il materiale ideale per rivestire le superfici interne dell’auto che subiscono i maggiori contatti.

Kia non si è fermata nello sviluppo di questo materiale e ha fatto un ulteriore passo in avanti utilizzando filati riciclati per comporre parzialmente il suo tessuto in PET, garantendo sia sostenibilità che durata per gli interni della grande SUV Kia EV9. Questo materiale è stato inserito in numerose parti degli interni di EV9, inclusi i sedili, il cielo, l’aletta parasole, alcuni dettagli di design e i poggiatesta. In particolare, ogni EV9 utilizza l’equivalente di almeno 70 bottiglie riciclate, a sottolineare il forte impegno del brand nella riduzione dei rifiuti.

  1. Recycled PET carpet

Kia utilizza PET riciclato al 100% per la creazione dei copri tappeti, in aggiunta ad altre componenti in PET riciclato dell’abitacolo. Il brand si è spinto ancora oltre, offrendo l’opzione di una parte di questo materiale realizzato con il riciclo delle reti da pesca. Non si tratta semplicemente di un uso innovativo dei rifiuti ma è un modo per affrontare il grave problema delle reti da pesca abbandonate e disperse negli oceani che devastano la vita marina su tutto il pianeta.

Ogni anno circa 640.000 tonnellate di attrezzi da pesca finiscono negli oceani, provocando la morte di numerose creature marine, tra cui uccelli marini, balene e foche. Catturando e riciclando le reti fantasma, Kia non sta semplicemente contenendo la quantità di particelle di plastica negli ambienti marini ma sta intervenendo concretamente a limitare l’impatto sugli ecosistemi cruciali dei nostri oceani. Il pavimento dell’abitacolo della nuova Kia EV9 presenta tappetini realizzati con PET ottenuto dal riciclo delle reti da pesca.

  1. Bio PU foam

Polyurethane (PU) foam è un materiale versatile con applicazioni per attrezzi sportivi ma anche nell’industria aerospaziale per la sua capacità di isolamento. Le sue eccellenti caratteristiche di durata e compressione lo rendono la scelta ideale per l’imbottitura in un’ampia gamma di applicazioni, come mobili, materassi e calzature.

Realizzata con oli naturali, la Bio PU foam di Kia offre la resistenza e l’elasticità del poliuretano standard con un impatto ridotto sul pianeta. Bio PU foam si trova nei poggiatesta della nuova Kia EV9.

  1. Bio paint

Bio paint è un’altra soluzione molto più sostenibile delle alternative realizzate utilizzando petrolio grezzo e riduce i rifiuti chimici normalmente derivanti dal processo di produzione.

Il bio paint di Kia è realizzato utilizzando olio di colza, un olio vegetale ottenuto dai semi e comunemente utilizzato nell’industria alimentare, in quella dei biocarburanti, delle vernici, della cosmetica e nell’industria farmaceutica. Bio paint si trova sui pannelli degli interruttori delle portiere della nuova Kia EV9, riducendo al minimo l’impatto ambientale senza compromettere la qualità.

Kia materiali sostenibili

  1. BTX-free paint

Kia ha affrontato in modo proattivo gli effetti ambientali dannosi associati all’uso della combinazione di benzene, toluene e xilene (BTX) adottando una soluzione sostenibile: vernici senza BTX. Applicando vernici prive di BTX nei suoi modelli, il brand offre la stessa protezione e finitura di alta qualità che i clienti si aspettano, riducendo al contempo al minimo l’uso di sostanze chimiche inquinanti.

In linea con il suo impegno per la sostenibilità, la nuova Kia EV9 presenta interni realizzati prevalentemente con vernici prive di BTX e con bio paint sul pannello che inquadra gli interruttori dei finestrini.

  1. Recycled PET yarn

Polyethylene terephthalate (PET) dimostra ancora una volta la sua versatilità con il filato, realizzato con bottiglie in PET riciclate al 100%, utilizzato per alcune componenti dell’abitacolo di vari modelli Kia.

Complessivamente su EV9, vi sono elementi dell’abitacolo realizzati in PET riciclato per l’equivalente di più di 70 bottiglie in PET. Tra le sue numerose applicazioni, il filato di PET riciclato occupa un posto centrale nelle cuciture dei sedili, aggiungendo un ulteriore livello di sostenibilità al design degli interni di EV9.

  1. Recycled PET felt

Il feltro realizzato con bottiglie in PET riciclato è allo stesso tempo morbido e resistente, qualità fondamentali se utilizzato in un ambiente destinato al trasporto, che sia di persone, bagagli e/o animali domestici.

PET presenta l’ulteriore vantaggio di offrire un buon assorbimento acustico, riducendo la trasmissione del suono dalla parte posteriore dell’auto al resto dell’abitacolo e contribuisce a un comfort di viaggio superiore. Parti di Recycled PET si trovano nel fondo del portabagagli della nuova Kia EV9.

Kia EV9 2023
Kia EV9

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 25 Maggio 2023