Energia pulita, il nuovo progetto di Kia e DCS per le ricariche

304 0
304 0

Il tema della sostenibilità sta diventando sempre più centrale per le case automobilistiche che da tempo hanno cominciato la rincorsa verso una produzione più attenta all’ambiente. Questione di soddisfazione di una clientela che si sta facendo sempre più vasta come fetta di mercato rispetto al totale. Ma non solo, perché la sostenibilità è diventata anche una questione di immagine positiva e sono sempre di più le persone che si affidano a mezzi che rispettano il pianeta in cui viviamo.

Kia e DCS insieme per garantire energia pulita a chi viaggia in auto

In questo senso va anche l’accordo che ha appena firmato Kia, casa automobilistica di provenienza coreana ma attiva in tutto il mondo. Il colosso asiatico, insieme a Digital Charging Solutions, ha presentato un progetto per le ricariche 100% sostenibili rispetto alle vetture presentate in pannello. L’accordo prevede che per ogni megawattora di energia acquistata ne verrà ripristinata altrettanta proveniente da fonte rinnovabile. Un passo in avanti ulteriore verso la ricerca di una sostenibilità ambientale sempre più accentuata.

Kia aveva già chiuso in passato un accordo con Ionity che permetteva alle utenze un maggior rispetto dell’ambiente. Gli automobilisti che utilizzano le vetture elettriche del marchio asiatico hanno infatti già l’opportunità di accedere alle stazioni di ricarica “green” sulle autostrade europee. Con il nuovo accordo firmato con Digital Charging Solutions (DCS) i clienti potranno guidare un’auto elettrica sapendo che l’energia utilizzata proviene esclusivamente da fonti di energia rinnovabili.

Kia e DCS insieme per l’energia pulita: come il progetto consente agli utilizzatori di conoscere la provenienza

Per avere la garanzia della provenienza d’energia da rinnovabili, Kia ha attivato il servizio Kia Charge, grazie alla quale verrà determinate la quantità di energia consumata dagli utenti in modo da poter calcolare un acquisto equivalente in Mwh con una certificazione di “Garanzia d’origine” (GO). Il tipo di energia utilizzata per le vetture Kia sarà di derivazione eolica. Digital Charging Solutions utilizzerà i GO per avere l’approvvigionamento d’energia pescando esclusivamente dalle reti che portano energia “pulita”, prelevata da fonti sostenibili.

La grande novità rispetto al passato sta proprio nell’avere la certezza della “buona” provenienza dell’energia elettrica. Finora, infatti, l’energia che viene immessa nella rete non è distinguibile. Non è possibile sapere se viene creata attraverso fonti rinnovabili oppure no. L’obiettivo di Kia e di DCS è quello di aumentare la quantità di energia verde disponibile all’interno della rete stradale ripristinando, come detto, l’energia acquistata in termini di megawattora con energia 100% di fonte rinnovabile. In questo modo vengono pareggiati i conti rispetto al consumo.

Energia pulita, la visione di DCS nel nuovo progetto con Kia

«DCS è un elemento chiave per il futuro della mobilità sostenibile di tutto il mondo – ha affermato Jörg Reimann, CEO di Digital Charging Solutions, parlando del nuovo progetto -. Attraverso i certificati ‘GO’ garantiamo che il 100% dell’energia utilizzata in ogni ricarica venga reimmessa nella rete con energia proveniente esclusivamente dalle turbine eoliche europee. Questo permette di soddisfare la domanda di energia verde del mercato, passaggio fondamentale per la realizzazione di un futuro più sostenibile».

Ultima modifica: 2 Ottobre 2023