Ma i quadricicli leggeri sono sicuri?

1252 0
1252 0

I quadricicli spesso vengono elaborati dai ragazzini, raggiungendo velocita’ che si avvicinano ai 100 km/h

Firenze,12 aprile 2010 – Due tragedie in poche ore. Coinvolti due quadricicli leggeri, quelle piccole vetture che si possono guidare a soli 14 anni con il patentino dello scooter. Subito i media piu’ importanti hanno cominciato a ricordare che forse non sono veicoli sicuri che non hanno obbligo del crash test e cosi’ via. E’ vero. I quadricili leggeri non hanno obblighi pressanti come le auto.

 

Bisognera’ primo o poi mettere chiarezza in questa direzione. Ma bisogna anche considerare che, spesso, questi mezzi che montano generalmente un motore diesel vengono elaborati dai ragazzini che con piccoli accorgimenti possono far raggiungere a questi mezzi velocita’ che si avvicinano a 100 km/h.

 

La struttura dei quadricicli e’ stata impostata per raggiungere al massimo la velocita’ di codice di 40 all’ora. Ma come con i primi scooter, l’eleborazione viene fatta addirittura dal venditore. Ma ci chiediamo? I genitori sono consenzienti che il loro figlio guida una quattro ruote, ma fuori dalle norme del codice?

 

Superato lo scoglio genitori, tutto e’ libero perche’ nessuno si toglie la briga di vedere se questi mezzi sono conformi alle omologazioni. Se i genitori si occupassero di piu’ dei mezzi dei propri figli e se ci fossero piu’ controlli dedicati, il fenomeno sicuramente sarebbe ridimensionato.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017