Volkswagen ID Vizzion, auto elettrica e senza volante: è il futuro?

5322 0
5322 0

Volkswagen ID Vizzion, al Salone di Ginevra il Gruppo di Wolfsburg ha presentato la sia concezione del futuro. Prossimo, perché il primo modello della avanzata famiglia elettrica, chiamata ID, debutterà nel 2020.

Volkswagen ID Vizzion

Volkswagen ID Vizzion rappresenta la visione massima di questa evoluzione. La gamma ID è già stata presentata con compatta in stile Golf, in monovolume stile Bulli e SUV. Mancava la grande berlina, l’ammiraglia che VW ha sempre faticato a imporre.

Potrebbe essere la volta buona con l’ammiraglia elettrica. ID Vizzion è lunga ben 5,16 metri, con un passo da 3,1 metri. Una suite per quattro passeggeri. E senza volante, pedali o leve. Nessun comando, perché è governata dalla guida autonoma di livello 5. Pensa a tutto l’automobile: ci sono solo passeggeri, non automobilisti.

Nessun quadrante, display, cruscotto. Volkswagen ID Vizzion interagisce con gli ospiti (è il caso di chiamarli così) tramite la realtà aumentata e i comandi vocali. L’assistente virtuale governa tutto. Controlla come stanno i passeggeri: i sedili possono ruotare e diventare contrapposti per una riunione in viaggio.

Volkswagen ID Vizzion: trazione integrale e 650 km di autonomia

ID Vizzion è spinta da due motori elettrici. Uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore: garantendo una trazione integrale a zero emissioni, per una potenza totale di 305 cavalli.

La capacità della batteria è di ben 111 kWh, che permette una autonomia di 650 chilometri. La velocità massima è di 180 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 6,3 secondi.

Ultima modifica: 6 marzo 2018

In questo articolo