Touring Sciàdipersia Cabriolet al Salone di Ginevra 2019

597 0
597 0

Al Salone di Ginevra 2019 c’è ovviamente anche spazio per le auto di lusso. Un settore mai in crisi nel mondo dell’automotive: proprio per questo Touring Superleggera, la storica carrozzeria milanese specializzata in mezzi esclusivi, ha deciso di presentare un nuovo allestimento della sua Touring Sciàdipersia (uscita nel 2018), stavolta in versione aperta, la Touring Sciàdipersia Cabriolet.

Leggi anche: Una Tesla Model S Shooting Brake al Salone di Ginevra

Come la sorella maggiore Coupé, anche la Cabriolet è una Gran Turismo che si basa su un telaio Maserati, nello specifico sulla GranCabrio. Si tratta di una fuoriserie a quattro posti, per la quale è stata dedicata grande attenzione al comfort sia per i passeggeri che per il guidatore. All’esterno si contraddistingue per le forme filanti, disegnate per dare l’impressione che il veicolo stia scivolando lungo la strada senza alcuno sforzo, con un’eleganza senza eccessi.

Touring Sciàdipersia Cabriolet 3
Touring Sciàdipersia Cabriolet (Foto: Touring Superleggera)

Ogni esemplare è realizzato a mano, con maniacale attenzione per dettagli e finiture: come si può notare dai dettagli in alluminio della carrozzeria che, alternati al trattamento spazzolato e lucidato, riescono a creare giochi di luci e a sottolineare le proporzioni armoniche. I materiali privilegiati sono, appunto, l’alluminio, in pannelli battuti a mano, e la fibra di carbonio. Gli interni sono altamente personalizzabili per i clienti.

Touring Sciàdipersia Cabriolet 8
Touring Sciàdipersia Cabriolet (Foto: Touring Superleggera)

Il motore è lo stesso della Maserati GranCabrio, un V8 da 4,7 litri aspirato in grado di erogare fino a 460 cavalli di potenza e 520 Nm di coppia a 4750 giri/min. La trazione è posteriore e il cambio è uno ZF automatico a 6 rapporti con convertitore di coppia.

Il CEO di Touring Superleggera così ha spiegato le ragioni che hanno portato alla progettazione di un allestimento cabrio: “La richiesta da parte di appassionati ed estimatori per una versione aperta di Sciàdipersia è stata incredibile fin dalla presentazione a Ginevra nel 2018. Tuttavia dobbiamo mantenere la parola data ai clienti, mantenendo il numero massimo fissato all’inizio per la serie, senza intaccare l’esclusività. Ecco perché abbiamo deciso di permettere agli appassionati di scegliere le versioni aperta o chiusa, limitando la produzione ad un massimo di quindici esemplari in totale”.

Data l’esclusività della Touring Sciàdipersia Cabriolet il suo prezzo non è pubblico, ma è solo su richiesta.

Ultima modifica: 5 marzo 2019

In questo articolo